Al museo gratis, la prima domenica del mese. Un'idea per grandi e piccini

museo bambini

In estate, la domenica in città spesso non offre grandi alternative: con amichetti e cuginetti al mare, parchi e giardini spesso off limits a causa di un caldo torrido, per chi – almeno la domenica - rifugge l'idea del centro commerciale non rimangono molte scelte.

Una di queste, spesso dimenticata, è una visita al museo.

In Italia, con il grandissimo patrimonio culturale che abbiamo – non è difficile trovare siti che strizzino l'occhio anche ai più piccoli.

Se l'idea di lanciarci in un viaggio di storia e cultura, condito di fantasia e curiosità dei nostri bambini, ci stuzzica, ci farà sicuramente piacere sapere che dal 1° luglio tutte le prime domeniche del mese i musei statali sono a ingresso gratuito per tutti.

bambini al museo

Con le novità introdotte dal ministro Franceschini, infatti, i musei saranno aperti gratuitamente la prima domenica del mese e due notti l'anno.

Nelle altre giornate, i bambini e ragazzi fino a 18 anni hanno comunque l'ingresso omaggio, mentre i giovani fra i 18 e i 25 anni quello ridotto. Per i nonni, una novità in negativo: per gli over 65 il prezzo sarà intero e non più ridotto come in passato.

Un pomeriggio diverso, passato fra tele d'autore o fra rovine d'altri tempi, fra palazzi in cui riecheggiano intrighi e amori perduti, farà sicuramente bene a mamme e bambini.

Segniamoci, quindi, sul calendario le aperture del primo del mese e iniziamo a cercare la meta del prossimo viaggio: non solo Pompei e Colosseo, ma anche tanti altri piccoli, ma grandi tesori ci aspettano.

Lascia un commento