Auguri solidali per Natale: per non cadere nell’anonimato

Le luminarie sulle strade, le canzoncine nei negozi e i gioiosi occhi dei bambini che si perdono in questo scenario quotidianamente ci ricordano che fra poco sarà Natale: ed ecco che fra la corsa ai regali e l’acquisto dei balocchi per i nostri piccoli, faremo anche gli auguri ad amici e parenti lontani.

Per i più intimi alzeremo la cornetta, per gli altri saremo indecise fra un sms e una cartolina virtuale d’auguri. Fra il classico Tanti auguri e Buone feste, sarà difficile scegliere tra i vari disegni e vignette che i siti commerciali proporranno: tutti più o meno uguali, garantiscono ottime possibilità di cadere nell'anonimato subito dopo essere state viste.

Perché, dunque, non scegliamo di distinguerci dalla massa e optiamo per delle cartoline solidali che coniughino auguri e devoluzioni in beneficenza, nonché sensibilizzeranno il nostro destinatario che Natale, prima che consumismo, è amore, gioia, condivisione e speranza per un futuro migliore?

Se scegliamo questa soluzione, fra i vari siti fra cui scegliere, teniamo a mente il sito WebSolidale che consente di inviare una cartolina di auguri – a costo zero – e devolve, per ogni cartolina spedita, 1€ ai vari progetti sostenuti della campagna natalizia “Guarda la stella”, promossa fra gli altri dal Centro Missionario Diocesano e dall’Ascom Bergamo. Grazie agli introiti che il sito realizza grazie agli inserti pubblicitari presenti, saranno prelevati i fondi destinati al contributo benefico.
I temi delle cartoline sono principalmente a sfondo religioso – disegnate da bambini e ragazzi, dalla scuola dell’infanzia alle superiori – ma non mancano immagini “neutre” di abeti addobbati o sgargianti fuochi d’artificio.

Perché, quindi, non ne approfittiamo per inviare auguri ad amici e parenti che, a loro volta, potranno inviare altre cartoline per un sostegno attivo ai vari progetti destinati sia alla costruzione di strutture in paesi in via di sviluppo, che a sostegno alle famiglie in difficoltà sul nostro territorio?

Un gesto che sarà di augurio per un Natale sereno e di felicità non solo per il destinatario, ma per tutti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.