Aveva salvato la sorella da un cane: Tom Holland invita il piccolo eroe sul set di Spiderman

aveva-salvato-la-sorella-da-un-cane-tom-holland-invita-il-piccolo-eroe-sul-set-di-spiderman

Tra supereroi ci si intende verrebbe da dire. E di un vero e proprio eroe stiamo parlando facendo riferimento al piccolo Bridger Walker.

Il bimbo qualche tempo fa si era reso protagonista di un coraggioso episodio. Per salvare la sorellina più piccola dall’attacco di un cane si era letteralmente fatto scudo con il proprio corpo riportando terribili lesioni al volto. La storia di Bridger era stata pubblicata su Instagram dalla zia del piccolo, che aveva provato a contattare gli interpreti hollywoodiani dei grandi eroi targati Marvel, di cui Bridger è grandissimo fan. Ultimo ad incontrare il giovane eroe è stato Spider-Man, alias Tom Holland, proprio sul set del nuovo film Spider-Man: No Way Home.

La storia del piccolo Bridger

Nell’estate del 2020 il bimbo di 6 anni Bridger Walker nel Wyoming aveva salvato la propria sorellina dai morsi di un cane feroce, riportando però una serie di ferite al volto che gli sono toccate oltre due ore di intervento chirurgico e ben 90 punti di sutura.

Per agevolare il recupero soprattutto emotivo del giovanissimo nipote la zia di Bridger ha voluto pubblicare sui social l’episodio suscitando fin da subito una vera e propria ondata di condivisioni.

Il video della settimana

Tra i tanti che hanno deciso di complimentarsi con il piccolo eroe ci sono anche numerosi attori di Hollywood interpreti di quei supereroi Marvel tanto amati dal piccolo Bridger. Chris Evans in qualità di Capitan America ha chiamato Bridger e gli ha regalato il suo formidabile scudo, poi è stata la volta di Brie Larson, alias Captain Marvel, Robert Downey Jr, ovvero Iron Man, e Mark Ruffalo, l’attore che ha portato sul grande schermo l’incredibile Hulk.

L’invito di Tom Holland sul set del nuovo film Spider-Man: No Way Home

Ultimo a complimentarsi con il piccolo Walker è stato Tom Holland. L’attore britannico ha addirittura voluto invitare il bimbo eroe sul set del nuovo film Marvel Spider-Man: No Way Home.

Holland, Zendaya e l’intero cast del terzo episodio dedicato all’eroe che lancia tele di ragno hanno vissuto una giornata intera in compagnia di Bridger e della sua famiglia. Tra voli aerei appesi alle ragnatele sceniche, scatti con i costumi del film, e pose studiate quasi come un vero attore di Hollywood il piccolo Bridger ha trascorso un momento di grandissima gioia in compagnia di uno dei suoi eroi preferiti.

Una giornata speciale

La complicità nello studio delle mosse tra Tom e Bridger, così come la gentilezza mostrata da Zendaya, hanno emozionato e coinvolto enormemente anche il papà di Bridger, Robert.

Il signor Walker ha voluto ringraziare pubblicamente Tom Holland, suo fratello Harry, vera e propria guida sul set per la famiglia Walker, e Zendaya, per la grandissima umanità e l’eccellente partecipazione che hanno dimostrato.

Ancora una volta Instagram è stato il canale scelto per celebrare il momento. Robert Walker ha infatti pubblicato un post dal grande impatto emotivo, in cui ha definito gli attori interpreti di Spider-Man: No Way Home non soltanto come eroi sullo schermo ma come veri esempi e modelli di umanità, definendo la giornata trascorsa sul set come un momento davvero speciale per Bridger e tutta la sua famiglia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.