Bimbo nasce dopo 107 giorni dal grembo della mamma morta

lourenco-bimbo-miracoli

Il piccolo Lourenco può essere definito a buon diritto il bimbo dei miracoli, in quanto è sopravvissuto nel ventre della madre in coma per ben 107 giorni.

Sandra Pedro, 37 anni, alla diciassettesima settimana di gestazione, si era recata al pronto soccorso a causa di un forte mal di testa, ma in realtà si trattava di un’ischemia che non le ha lasciato scampo. Poco dopo, infatti, ne è stata dichiarata la morte cerebrale.

Per il feto, in questi casi, le probabilità di sopravvivenza sono praticamente nulle, ma per Lourenco le cose sono andate diversamente: il piccolo ha scelto di resistere, malgrado tutto. Gli operatori sanitari, preso atto di ciò, hanno deciso  di mantenere Sandra artificialmente in vita.

Questo bambino incarna senz'altro un importante messaggio di grande speranza e di amore: è sopravvissuto contro ogni previsione medica e dato statistico. Una infermiera ha a tal proposito dichiarato: “Qualcosa di strano stava accadendo, era una situazione diversa da qualsiasi altra, un qualcosa mai visto prima. Quella donna ha letteralmente dato la sua vita al figlio e lui ha preso la sua anima.

Please follow and like us:
error

36 comments

  1. Azzurra Garofani 14 Giugno, 2016 at 08:56 Rispondi

    Meraviglia❤️ una mamma dona sempre amore al figlio anche oltre la vita… Questa madre era in coma ma è stata in grado di donare al figlio la vita comunque… Perché una madre per il figlio e’ in grado di tutto…. Piccolo bimbo la tua mamma ti ha donato le ultime sue energie…. Lei vivra’ dentro di te per sempre❤️

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.