Cassettiere Ikea provocano la morte di 6 bambini: ritirate dal mercato

pericolo-mobili-ikea

Ikea, la multinazionale svedese specializzata nella vendita di mobili, ha ritirato dal mercato ben 29 milioni di cassettiere modello Malm, in quanto considerate pericolose per il benessere degli utilizzatori e, in particolare dei bambini.

Si tratta, infatti, di un mobile non sicuro che, negli anni, ha provocato negli States la morte di 6 minori: il primo decesso è avvenuto nel 1989, mentre l’ultimo nel 2016. Fino a questo momento il colosso si era limitato ad avvertire i clienti di ancorare al muro le cassettiere, ma in seguito all'ultimo tragico evento il mobile è stato richiamato dal mercato degli Stati Uniti.

Un test prova la pericolosità della cassettiera Malm

La stessa commissione di sicurezza dei consumatori americani ha dimostrato che la Malm, se non viene correttamente fissata alla parete, quando si apre un cassetto o un bambino per gioco si aggrappa ad esso, rischia di ribaltarsi.

Per il momento l’azienda fa sapere che il provvedimento preso vale solo per il Nord America, mentre negli altri Paesi, Italia compresa, è stata avviata una campagna di sensibilizzazione denominata “Fissa i mobili alla parete”, finalizzata ad aumentare il livello di consapevolezza dei customer

Please follow and like us:
error

52 comments

  1. Stefania Di Meglio 30 Giugno, 2016 at 12:39 Rispondi

    Se le hanno ritirate dal mercato un motivo ci sará… se la colpa fosse del mancato fissaggio al muro , la cassettiera di certo non sarebbe stata ritirata. Del resto nell’ ultimo periodo molti prodotti Ikea sono stati ritirati dal commercio.

    • Nicla Zamengo 30 Giugno, 2016 at 15:51 Rispondi

      Roberta Flamia parli cosi perche sei la classica persona che giudica solo dal prezzo e non dalla qualita effettiva..la stessa roba che vende ikea la vendono ovunque..gira e rigira è la stessa roba..io ho la casa INTERA arredata all’ikea e tutti i problemi che ha certa gente io non li ho..se la gente dorme e non segue le istruzioni non è colpa di ikea..in ogni mobile c’e il peso massimo supportato e se bisogna ancorare al muro forse sarebbe il caso di farlo..sulla mia cassettiera malm ci puoi fare bungee jumping ma da la non si sposta…basta svegliarsi e usare la testa…

    • Roberta Flamia 30 Giugno, 2016 at 16:13 Rispondi

      Nicla Zamengo
      Ah
      Hai la casa ikea x questo parli così
      Hahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahah
      Mobili di carta palina
      Nemmeno truciolato
      Che stile….senza ombra di dubbio da invidiare
      :-/

    • Roberta Flamia 30 Giugno, 2016 at 17:14 Rispondi

      Io non navigo nell’oro
      Siamo una famiglia monoreddito, ma preferisco aspettare e raccogliere i soldi x un mobile degno di chiamarsi tale e non spendere poco x poi rispenderne altrettanti x comprarne un altro

    • Ilaria Liut 30 Giugno, 2016 at 18:25 Rispondi

      Contenta te…. I mobili IKEA sono molto più solidi di quelli di marca e te lo dico per esperienza diretta… Mio marito ricicla vecchi mobili per farci scaffali e simili… La qualità IKEA è alla pari del vecchi mobili in legno massiccio. La camera che (maledetta me!!!) non ho fatto da IKEA ma in un mobilificio quasi di lusso, ha i pezzi che per tagliarli basta un normale seghetto. Quelli IKEA in alcuni casi abbiamo dovuto usare addirittura la flex… Se vuoi spendere tutti quei soldi fallo pure, ma non infangare prodotti che evidentemente non conosci minimamente (perché uno che parla così non ha la più pallida idea di cosa sta parlando!!)

    • Ilaria Liut 30 Giugno, 2016 at 18:27 Rispondi

      Ah in 4 anni il letto da 1000 euro del mobilificio l’ho cambiato già 3 volte. Adesso ho quello IKEA e non ha la minima voglia di rovinarsi… Se questa per te è non qualità….

    • Cristina Petagna 30 Giugno, 2016 at 21:27 Rispondi

      Io dico grazie che esiste Ikea…hai voglia aspettare dieci anni per mettere da parte i soldi per avere cosa? Il mobile del mobilificio???? Ma per piacere! Ikea permette di arredare casa in tempi brevi secondo il proprio stile e senza fare un mutuo per i mobili! Tra l’altro l’unica cosa in casa mia che non è Ikea e’ proprio la cucina che arriva dal famoso mobilificio e i materiali sono identici, il prezzo ovviamente no!!!

    • Roberta Flamia 1 Luglio, 2016 at 12:53 Rispondi

      Patrizia Graziola
      Fammi il piacere tu di non commentare
      Taci
      Non fai paura a nessuno con quest’aria da prepotente
      Anzi fammene due di piacere
      1) non commentare
      2) vai da un falegname x i mobili

  2. Valentina Capizzi 30 Giugno, 2016 at 13:04 Rispondi

    Io ho quella cassettiera e mia figlia ogni tanto apre i cassetti, ma ovviamente la tengo d’occhio, non la lascio arrampicare. Sempre lo stesso discorso, non diamo la colpa al mobile, GUARDATEVI I FIGLI!

  3. Laureta Caushaj 30 Giugno, 2016 at 13:49 Rispondi

    Fatte di tutto per rovinare questa marca perche lavorano parechio 😏 non ho mobili Ikea a casa ma comunque quello che ho visto nelle case dei altri sono di una qualita media che puo fare comodo tante famiglie come noi . 😉

    • Cinzia Masciulli 30 Giugno, 2016 at 16:17 Rispondi

      Brava,io ne ho qualcuno comptesa questa cassettiera.tanti dicono eeeeeeh comprate i mobili ikea non è che sono sto gran che..va bene xo se uno anzi ti metto io come esempio..siamo andati nei mobilifici x comprare una cassettiera…ci hanno sparato oltre mille euro e non potevamo spendere quei soldi anche xche erano pochi e poi avevamo altri acquisti urgenti da fare.all ikea con 400euro ho preso tutto,cassettiera,2scarpiere,2comodini,1colonnina bagno con specchio e tante cose x casa mia

  4. Stella Vetriolo 30 Giugno, 2016 at 15:35 Rispondi

    In ogni caso è pericolosa, io l’ho montata a casa, non ho fatto neanche in tempo a fissarla al muro, mentre la provavo mi si è ribaltata addosso. Ovviamente a me non è successo nulla, ma questo non giustifica l’inadeguatezza di un progetto di in mobile diffuso in tutto il mondo

  5. Nicla Zamengo 30 Giugno, 2016 at 15:55 Rispondi

    Ikea vende le stesse cose che vendono gli altri negozi di qualita media..io ho la casa arredata da ikea,e ti ci puoi appendere sui mobili…se la gente dorme e non segue le istruzioni,non è colpa di ikea..se c’e scritto di ancorare al muro perche certa gente non lo fa?!se c’e scritto il peso massimo supportato da un mobile perche certa gente ci carica sopra il doppio e poi si lamenta?!

  6. Nicole Weffort 30 Giugno, 2016 at 16:49 Rispondi

    Incredibile! No incoscienti i genitori ma pericolose le cassettiere. A volte si arriva davvero al limite. Io ho tutta casa di mobili e cassettiere di quel tipo ,ho proprio tutta casa Ikea. E non è mai successo niente ,ma non perché non sono ben salde ,ma perché io sto attenta! È come se ritirassero i cibi perché alcuni soffocano i bambini! Beh , allora dateglielo a pezzetti. I bambini vanno seguiti passo per passo , non lasciati corriere da soli per casa ,soprattutto se sono piccoli o hanno appena iniziato a camminare. Sono senza parole.

  7. Michela Leani 30 Giugno, 2016 at 21:54 Rispondi

    Io in casa ho parecchi mobili ikea e se montati e fissati come da istruzione sono solidi,e sicuri…è ovvio poi che chi ha bambini soprattutto piccolini non dovrebbe lasciarli incustoditi…danno la colpa ai mobili,ma quando si rovesciano addosso le televisioni? La questione è sempre una,se hai un figlio devi sorvegliarlo!!!

  8. Ambra Lepre 1 Luglio, 2016 at 05:28 Rispondi

    Se rimane aperta con tutti i cassetti viene addosso mi è successo a me . E la scarpiera anche è venuta addosso a mio figlio mentre la apriva per fortuna nn era pesante e si è solo spaventato e abbiamo dovuto trapanarla sul muro

  9. Robecka Sicuro 1 Luglio, 2016 at 13:27 Rispondi

    Io ho un letto con sottoletto ero titubante ma vedo che ci abbiamo messo di tutto…i bimbi ci dormono e ci saltano e ormai son due anni e mezzo…credo che tanta pubblicità cattiva venga fatta da aziende che a causa dell’ikea i cui mobili sono belli da vedere abbastanza economici ..portano via mercato …leggere bene le istruzioni bisogna e seguirle alla lettera …se no cavoli vostri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.