Colla ecologica, la colla 'vinilica' di farina

Giocare coi nostri bambini è piacevole e divertente, soprattutto quando si tratta di stimolare la loro fantasia con lavoretti didattici che mettono alla prova le loro abilità manuali, oltre che quelle creative.

Così, spesso, ci ritroviamo coinvolti nella realizzazione di "lavoretti" casalinghi dove lasciamo sprigionare tutta la loro voglia di fare. Purtroppo però, data la realtà in cui viviamo, sono tanti i prodotti potenzialmente pericolosi, tossici o irritanti. Tra questi la colla vinilica che contiene sostanze tutt'altro che green, eppure è uno dei prodotti che più comunemente si trova negli arsenali di cancelleria dei nostri bambini.

E allora perché non cominciamo a sostituirla con una colla fatta in casa dalle caratteristiche molto simili?

L'occorrente è assolutamente economico e il procedimento di estrema semplicità, per cui anche le meno abili potranno cimentarsi e perché no, magari coinvolgere i bambini più grandi nella preparazione.

La nostracolla fai da te è a base di farina, nulla di più facile da reperire, chi non ha della farina in casa?

Prendiamo quindi un tegame capiente e facciamo bollire circa un litro d'acqua. In un contenitore misceliamo dell'acqua con una quantità di farina, più ne aggiungeremo, più densa sarà la consistenza della nostra colla. Lentamente versiamo il composto ottenuto nel tegame con l'acqua che bolle, dobbiamo girare costantemente per evitare che si formino fastidiosi grumi, ma nel caso accadesse, recuperiamoli con un colino e sciogliamoli con un cucchiaino.

Quando il composto sarà divenuto omogeneo e privo di grumi, dalla consistenza più o meno fluida, secondo le nostre esigenze, spegniamo il fuoco. Possiamo aggiungere del sale prima che il composto si freddi per ottimizzarne la conservazione. Versiamolo quindi, una volta che si sarà raffreddato, dentro un contenitore di plastica e congeliamo. Ogni volta che ci occorrerà sarà sufficiente scongelarla e utilizzarla, avendo cura però di attendere un pochino, quando incolliamo la carta, perché ha un effetto meno rapido di quello della colla chimica.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.