Come fare un vestito da Trilli...senza cucire nemmeno un punto!

Avete presente quando, con il Carnevale dietro l’angolo, vi viene quella voglia irrefrenabile di cucire un perfetto costume per i pargoli? Ecco, a me questo non succede mai, perché io con l’ago sono proprio una frana: ma quando la mia Maty era piccolina mi sono trovata nella necessità di arrangiarmi. Lei aveva sette mesi, e all’ultimo momento abbiamo deciso di andare ad una festa di Carnevale in casa di amici. Ma non è semplicissimo trovare un vestito dignitoso per i bambi di quell’età. Così, visto che il fratello era vestito da Peter Pan, ho deciso di trasformarla in Trilli!!

Ho fatto qualche piccola ricerca per avere l’ispirazione, e il risultato è stato delizioso: e senza prendere in mano un ago!

 

Il costume è adatto anche per bimbe un po’ più grandi, vi serve solo:

-     1 maglietta verde a giro collo o collo alto, basic senza fantasie.

-     1 paio di calze rosa

-     1 stampella di fil di ferro

-     1 nastro verde lungo 60/70 centimetri

-     1 pezzo di tulle di 1,5 metri per 30/40 centimetri

-     1 paio di vecchi collant bianchi della bimba

 

In pratica dovete fare la gonna e le ali.

Per la gonna tagliate tante losanghe dal tulle, facendo in modo che la forma sia piuttosto irregolare, poi annodatele sul nastro verde, una accanto all’altra, fino ad ottenere un bel tutù verde. Una volta finito il tulle, è sufficiente legare la gonna dietro la schiena della piccola.

Per le ali, tagliate la testa della gruccia con le tronchesi, fate un paio di giri di nastro isolante intorno allo spuntone. Allargate la sagoma e incrociatela, poi infilate su di essa un paio di calze e tagliate la parte in eccesso. Con l’aiuto di una cucitrice mettete un punto per fermare l’apertura…e anche le ali sono pronte!

Insomma con poco tempo e pochissima spesa, avrete una deliziosa e svolazzante Trilli! Perchè non provare?

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.