Coronavirus in India: l'immagine che commuove il web

coronavirus-in-india-l'immagine-che-commuove-il-web

La diffusione del Coronavirus in India ha accesso nuovamente i riflettori sulle differenze tra le classi economiche e sociali della popolazioni. Migliaia di lavoratori migranti sono in cammino sulle strade per tornare a casa : e a raccontarcelo è l'immagine di un bimbo esausto su un trolley mentre la madre trascina la valigia nel lungo cammino verso casa.

Il Coronavirus in India raccontato in un'immagine che commuove il web

La pandemia non ha risparmiato il Paese che si contende con la Cina il primato per numero di abitanti e questo ha messo ancora più in evidenza la disparità tra le classi sociali. Il virus ha causato la morte di oltre 2.500 persone, infettandone quasi 80 mila, ma i numeri ufficiali sembrano essere in continuo aumento e il lockdown è ancora in corso in tutto lo Stato.

Normalmente sono milioni i lavoratori migranti che si spostano dai villaggi alle grandi città per ottenere un posto di lavoro. Si tratta però di occupazioni di basso livello che consentono di avere un guadagno minimo per poter sopravvivere. Ora, però, il contagio li ha di nuovo messi completamente in ginocchio : senza lavoro e senza sostentamento, sono costretti a tornare a casa camminando lungo le autostrade per raggiungere casa durante il lockdown. Questa situazione emerge dal video pubblicato dal giornalista Alok Pandey di New Delhi Television, ma anche dei dati preoccupanti sui numerosi incidenti stradali che giungono dal Paese asiatico. Ci sono milioni di migranti che si sono messi in movimento per lasciare le città dove lavorano e far ritorno a casa, come imposto dalla chiusura delle attività per contenere i contagi.

La tragedia dei lavoratori migranti durante l'emergenza Covid-19

Da un lato ci sono i rischi connessi al contagio, dall'altro le problematiche legate alle persone povere che devono affrontare gli spostamenti in condizioni pericolose. In sole 24 ore si sono verificati tre incidenti importanti e il bilancio complessivo conta 8 morti e 54 feriti tra i migranti.

Vedere il bambino addormentato sul trolley trascinato dalla madre rende l'idea di quali condizioni accompagnino le persone nel ritorno a casa. Si muovono a piedi per lunghi tragitti, anche notturni, rimanendo esposti al traffico veicolare senza poter neppure segnalare la loro presenza. Questi sono gli effetti collaterali del Coronavirus in India.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.