Costruiamo un acchiappasogni con le conchiglie raccolte al mare

Una passeggiata in spiaggia può essere l'occasione per portarsi dietro un tesoro che profuma di mare, un sognante ricordo delle nostre vacanze: di cosa stiamo parlando? Di un secchiello pieno di conchiglie, ovviamente! 

Un pomeriggio trascorso a raccoglierle sul bagnasciuga insieme al tuo bambino, scegliendo quelle più belle e colorate, piccolissime o giganti, diventerà un'avventura ricca di scoperte e di storie da raccontare. E al ritorno dal mare, quando l'estate sarà lontana, potrai conservare un po' di quel profumo e di quella magia usando le conchiglie per un lavoretto di riciclo creativo facile da realizzare: un colorato acchiappasogni che vibra al vento, porta fortuna e – secondo la leggenda – trattiene le energie positive allontanando gli incubi. 

Mettiti all'opera e costruisci un acchiappasogni con le conchiglie, coinvolgendo nell'impresa anche il tuo bambino. 

 

Ti serviranno

-   fil di ferro, rametti di salice o altri materiali (ad esempio dei tubicini di plastica) con cui formare una struttura circolare

-   conchiglie

-   perline colorate di varie dimensioni

-   filo da pesca

-   spago/fili di lana colorati

-   incisore elettrico

-   colla (facoltativa)

 

Modella il fil di ferro (o il supporto che hai scelto) per formare un cerchio, che rivestirai poi avvolgendoci intorno dei fili di lana colorati, oppure dello spago, se vuoi un effetto naturale. In alternativa, per il rivestimento puoi usare delle strisce di carta crespa (da fissare con la colla su un'estremità), mentre se stai usando dei rametti di salice non occorre rivestirli. 

Con l'incisore elettrico pratica dei piccoli fori nella parte superiore delle conchiglie e infilale nel filo da pesca, fermandole con dei nodi. Disponi le conchiglie distanziate le une dalle altre e alternale con le perline. Realizza in questo modo tre o più catene di diversa lunghezza e quando le avrai completate attaccale alla struttura circolare, legandole ad essa. Assicurati che le catene siano equidistanti fra loro e che, una volta appeso, il cerchio centrale resti in equilibrio. Per appendere l'acchiappasogni, lega nella parte superiore della struttura due o tre pezzi di spago e congiungili a formare un triangolo. 

Se hai un po' di manualità, puoi decorare la parte interna della ghirlanda circolare realizzando un intreccio con dei fili colorati: guarda questo video-tutorial per scoprire come si fa. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.