Datteri, un vero e proprio mix di salute e benessere

Sulle tavole imbandite a festa abbiamo trovato i datteri che, complici le abbondanti abbuffate natalizie, abbiamo lasciato in disparte e che ora, archiviati albero e presepe, troviamo in dispensa pronti a elargire i loro ricchi doni di vitamine e benessere.

Questi frutti, di origine africana, infatti sono un vero e proprio sfoggio di proprietà e benefici per il nostro corpo: ricchi di ferro (indicati, quindi, a chi soffra di anemia), di vitamine B, C e di fibre naturali (perfetti per chi abbia un intestino pigro), non contengono grassi e sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo LDL nel sangue.
Ricchi di potassio, magnesio, fosforo e calcio sono, quindi, ideali per darci la giusta carica al rientro dalle festività a scuola o al lavoro.

Sono eccellenti anche per contrastare i malanni da raffreddore e, in particolare, per chi soffrisse di infiammazione delle alte vie respiratorie.
Apportano benefici anche alla vista;
per quanto riguarda, invece, le controindicazioni coloro che soffrono di diabete farebbero bene a richiedere un consulto medico prima dell'assunzione; inoltre, sono molto calorici, motivo per cui conviene non eccedere troppo nelle quantità.

Sono ottimi da consumare da soli oppure impiegati per la dolcificazione di alimenti: basta sminuzzarli e triturarli per usarli in torte e biscotti fatti in casa.

Possiamo consumarli a colazione oppure come snack a mezza mattina: sportivi e bambini sono la categoria di persone che più ne dovrebbero far consumo per via del loro apporto energetico.

Dunque, i datteri saranno un buon cibo che accompagnerà il nostro rientro alla routine quotidiana, con il loro sapore unico e le loro infinite proprietà.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.