I figli delle trentenni sono più intelligenti. Condividete?

figli-delle-trentenni

Un tema sempre attuale che anima le discussioni sulla maternità è quello sull'età “giusta” per avere un figlio: c'è chi sostiene che i figli vadano fatti da giovani quando si hanno le forze per sopportare notti insonni e il carico fisico di tenere in braccio e portare in giro i bambini, all'opposto c'è chi ritiene che i figli vadano avuti il più in la possibile, quando si siano tutti gli sfizi e le voglie.

C'è poi lo studio appena pubblicato su Biodemography and Social Biology, il "Millennium Cohort Study (MCS)", che sostiene che i figli vadano fatti nella fascia d'età fra i trenta e i quaranta anni: secondo il report i bambini nati da donne sulla trentina sono risultati più intelligenti dei loro coetanei, figli di madri ventenni o quarantenni.

Lo studio, condotto su 18mila bambini, ha preso in considerazione i nati negli anni 2000 e 2001 e ha ricondotto la differenza di risultati riportati nei test cognitivi all'ambiente sociale in cui i bambini crescono: i figli delle trentenni, infatti, possono contare su madri con un buon livello di istruzione, un adeguato lavoro (e, quindi, reddito), una relazione stabile e una gravidanza per lo più desiderata.

Un'altra annotazione che emerge dallo studio è quella secondo la quale le madri quarantenni sarebbero meno propense a giocare con i propri figli, visto che le energie iniziano a scarseggiare.

Che dire dei risultati di questo studio?

Se statisticamente trent'anni possono essere la soluzione migliore è anche vero che non è l'ideale prendere come parametro nella maternità i numeri e le possibilità. Ogni donna ha i suoi tempi e, anche se per la statistica è meglio avere un figlio a 30 anni, una madre a 20, 25 o 40 anni può indubbiamente essere un'eccellente madre...  

Please follow and like us:

30 comments

  1. Francesca Sorbera 28 dicembre, 2015 at 22:13 Rispondi

    Più intelligente in base a quali parametri? Io ho due figli e mai e poi mai li metterei a confronto con altri! Sono più portati per una cosa rispetto ad un’altra ma dire più intelligenti rispetto ad altri è da esuberanti ed egocentrici! Viva quei genitori che considerano i propri figli unici sotto ogni aspetto! Non si meritano confronti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.