Il gesto bellissimo di Renato Giuliani prima di morire

renato-giuliani-solidarieta

Renato Giuliani era un noto imprenditore che aveva un'azienda molto florida a Varese. É morto all'età di 97 anni lo scorso gennaio, e non avendo figli ha deciso di donare tutto il suo patrimonio alle fondazioni benefiche della zona: la bellezza di 7 milioni di euro.

Renato Giuliani, un uomo dal cuore enorme

Alessandro Bernardini, nipote di Renato, ha deciso di raccontare la sua storia per far capire che tipo di persona era. Renato, dopo la morte della moglie, ha iniziato a chiedersi che ne sarebbe stato di lui, della sua azienda e del suo patrimonio.

Da qui nacque l'idea di devolvere tutto in beneficenza a favore di chi ne aveva bisogno. E così 784mila euro sono stati destinati alla fondazione "Il ponte del sorriso", che si occupa dei bambini ricoverati all'ospedale "Filippo del Ponte" di Varese.

Un filantropo pieno di risorse

Oltre che filantropo, Renato Giuliani è stato un uomo pieno di risorse nella sua vita.

Dopo aver conseguito il diploma di disegnatore meccanico, fu soldato e prigioniero dei tedeschi durante la seconda guerra mondiale, per poi diventare un imprenditore di successo durante il boom economico di Varese.

2 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.