Giovani lettori: sotto i 14 anni leggono 8 bambini su 10

I lettori nella fascia d’età compresa tra 0 e 14 anni sono il 77%, ma il dato scende nell’età adulta al 61%. Il libro cartaceo ha sempre un ruolo importante, ma a questo si sta affiancando l’e-book che ha conquistato i più giovani e sta vincendo la diffidenza degli adulti.

I piccoli lettori sono i più appassionati

L’Associazione italiana editori – Aie –Pepe Research e Bologna Children’s Book Fair hanno diffuso i risultati di un’indagine relativa al numero di lettori e alle fasce d’età più appassionate. I lettori più piccoli sono compresi tra 0 e 3 anni e sono i cosiddetti lettori tattili quelli che giocano con libri di stoffa, colorano le immagini o ascoltano le favole e le storie lette dagli adulti. Si tratta di un primo approccio al libro che coinvolge il 77% dei bambini.

Nella fascia d’età successiva compresa tra i 4 e i 6 anni c’è la percentuale maggiore di amanti del libro, il 93% dei bambini infatti sono lettori abituali, ma il dato scende all’84%, tra i 7 e i 9 anni per poi diventare il 65% tra i 10 e i 14 anni.

L’indagine ha evidenziato perciò che, nel nostro Paese, si inizia a leggere molto presto per poi perdersi e mettere da parte i libri per dedicarsi ad altre attività sempre più influenzate dai social e dalla rete.

Il futuro della lettura e l’e-book

Il libro sta cambiando forma, il 69% dei lettori infatti legge su carta stampata, ma il 29% degli appassionati sceglie libri cartacei e digitali, mentre il 2% usa solo supporti digitali per leggere.

Nei prossimi anni però questi dati potrebbero subire una rivoluzione a causa delle nuove generazioni di lettori. I bambini dai 4 anni in poi infatti crescono con TikTok e gli altri social e perciò sono più propensi a usare il digitale come strumento di lettura.

Un primo dato sembra confermare questa ipotesi. Nel 2019 i lettori di ebook tra i 6 e i 10 anni sono il 2,1%, ma il dato sale al 9,1% tra gli 11 e i 14 anni e al 16,7% tra i 15 ai 17 anni. I nuovi lettori digitali perciò si preparano a mettere da parte la carta per passare all’e-book e traghettare il mondo della cultura in un’altra epoca.

Please follow and like us: