Gite in barca: come prevenire e combattere il mal di mare

gite-in-barca-come-prevenire-e-combattere-il-mal-di-mare

Quando si diventa genitori, si tendono a modificare le proprie abitudini e il proprio stile di vita, mettendo al primo posto le esigenze e le necessità dei bambini, cercando di farlo crescere nel miglior modo possibile.

Anche le vacanze possono essere motivo di stress per genitori troppo ansiosi, pensando che alcune situazioni siano impossibili da vivere con bambini, soprattutto se molto piccoli; ma lo spirito di adattabilità dei piccoli è sorprendente, qualsiasi contesto sarà vissuto con serenità se rassicurati dai genitori.

Gita in barca con i piccoli

Se siete degli amanti delle vacanze al mare e delle gite in barca, e vi state domandando se potrete con i bambini vivere questa esperienza, la risposta è assolutamente sì! La gita in barca è un’esperienza indimenticabile da vivere con la propria famiglia, sia per i grandi che per i bambini ed è pienamente consigliata anche per i bambini molto piccoli.

Passare dei momenti all’aria aperta, a contatto con la natura marina e circondati dall’affetto dei genitori, sarà per i bambini un’esperienza straordinaria ricca di emozioni e fantastiche scoperte.

Qualsiasi sia l’età del bambino, la gita in barca rappresenta lo scenario perfetto per momenti di relax familiare e tanto divertimento per i bambini; i più piccoli saranno cullati dolcemente dal rilassante suono del mare e dal movimento ondulatorio della barca, mentre i più grandicelli verranno sicuramente attratti da tutto quello che li circonda, un’esperienza che difficilmente dimenticheranno.

L’ambiente della barca è sicuro per tutti i bambini, ma il pensiero comune di molti genitori è giustificabile: e se dovesse soffrire di mal di mare? Cerchiamo in questo articolo di dare utili consigli e rimedi.

Mal di mare : i rimedi

Il mal di mare è un disturbo molto fastidioso, come il mal d'auto, causato dall’eccessiva stimolazione della barca, e può provocare nausea, vomito, pallore e sudorazione fredda. Nei piccoli il disturbo è molto più enfatizzato, in quanto non sanno bene spiegare lo stato di malessere.

Risulta quindi indispensabile prevenirlo, per evitare che la gita venga rovinata e che i bambini conservino un brutto ricordo di questa esperienza.

Piccoli accorgimenti in barca, aiuteranno a contenere il disturbo:

  • fare sedere il piccolo nel posto più stabile, guardando diritto senza muovere molto la testa;
  • alimentarlo con piccole quantità di cibi secchi e leggeri;
  • idratarlo con piccole quantità di acqua, a piccoli sorsi;
  • distrarlo con musica e giochi;
  • fare soste frequenti.

Dispositivi contro il mal di mare

Sono disponibili in commercio alcuni specifici dispositivi e farmaci, utili a contenere il disturbo del mal di mare:

  • braccialetto anti-vomito: sono dei polsini con un bottone bianco al centro, costituiti da sostanze naturali, da indossare su entrambi i polsi. Un valido aiuto per combattere la nausea senza l’utilizzo di farmaci;
  • estratto di zenzero: radice assolutamente naturale dalle conosciute proprietà antinausea.

Farmaci e prodotti per combattere il mal di mare sono disponibili nelle farmacie, capsule, gomme o gocce pediatriche, da assumere però sotto consiglio e controllo medico.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.