Il migliore insegnante del 2020 è indiano : come ha cambiato la vita dei suoi alunni

il-migliore-insegnante-del-2020-e-indiano--come-ha-cambiato-la-vita-dei-suoi-alunni

Il miglior insegnante del mondo per l'anno 2020 è di nazionalità indiana ed ha cambiato il modo di vivere di un intero villaggio. Ranjitsinh Disale, giovane maestro della Zilla Parishad Primary School nello stato del Maharashtra, ha vinto il Global Teacher Prize, l'ambìto riconoscimento mondiale per docenti istituito con lo scopo di sottolineare la straordinaria importanza dell'educazione.

Favola dei giorni d'oggi

Il docente Disale ha ricevuto il prestigioso premio per le sue capacità in ambito scolastico ed anche per aver stravolto, in positivo, le vite di tutti nel villaggio di Paritewadi. La situazione trovata dal maestro nel 2009, anno del suo arrivo al villaggio, era piuttosto disastrosa.

La maggioranza dei suoi scolari proveniva infatti da zone rurali dove la frequenza scolastica delle alunne era intorno al 2%; inoltre la tradizione del matrimonio combinato dai genitori per adolescenti di sesso femminile era molto diffusa.

Così Ranjitsinh si è rimboccato le maniche e, dimostrando una determinazione fuori dal comune, ha rivoluzionato il modo di fare la scuola. Ha tradotto molti libri nella lingua locale, ha introdotto l'uso dei codici QR nei testi scolastici, ed ha permesso ai suoi studenti di lavorare con supporti informatici, audio e video. Risultato: l'istituto dell'insegnante Disale ha raggiunto risultati fantastici, come 85% degli alunni con il massimo dei voti e prima scuola del distretto a dotarsi di libri con codici QR.

Valore dell'educazione come input alla vita libera

Dato che i successi del maestro Ranjitsinh non erano abbastanza, ecco la trasformazione all'interno di tutta la comunità del villaggio.

I matrimoni combinati tra adolescenti sono quasi scomparsi, le bambine frequentano le lezioni con percentuali vicine al 100% e, per la prima volta nella storia del villaggio, una ragazza del villaggio è riuscita a laurearsi.

Il giovane insegnante è riuscito a trasmettere un messaggio di speranza in un contesto davvero difficile.

Alla finale del Global Teacher Prize erano stati ammessi 10 docenti di tutto il mondo, tra cui anche un italiano, e al momento della proclamazione Disale ha stupito ancora: rinunciando a metà del premio di 1 milione di dollari per dividerlo con gli altri finalisti.

Fonte : Global Teacher Prize Varkey Foundation

Please follow and like us: