Il successo secondo i bambini

successo

Cos'è il successo? Pensiamoci su: avere una carriera brillante? Una casa lussuosa? Guidare un’auto super costosa? Indossare abiti d’alta moda? Davvero il successo di una persona si può misurare in base al prestigio sociale o al benessere materiale? Ma soprattutto: l’idea di successo che ha un adulto coincide con quella che può averne un bambino?

Per comprendere se dal punto di vista dei più piccoli successo = ricchezza, il sito A Plus ha sottoposto loro un paio di domande, girando un video davvero irresistibile. Ai protagonisti è stato chiesto, per esempio: “Vorresti rimanere bambino o diventare un adulto ricco? Ovviamente, la prima risposta è stata: “Voglio diventare ricco per comprare ciò che voglio”. D'altronde anche i bambini sono consapevoli del fatto che i soldi facciano comodo e possano assicurare un certo stile di vita.

Man mano, però, l’intervista si è fatta più mirata, con domande volte a far riflettere sull'importanza delle relazioni umane. Ai bambini è stato chiesto: “Preferiresti possedere tutto il denaro del mondo ma nessun amico, oppure avere i tuoi amici con te ma non possedere denaro?”. A questa domanda tutti, ma proprio tutti hanno risposto allo stesso modo: gli amici. Nessuno di loro, infatti, riuscirebbe a concepire una vita di ricchezze senza avere alcun amico con cui condividerla.

Infine, ai piccoli è stata fatta una terza domanda: “Preferiresti avere successo perché sei ricco o perché sei felice?”. E anche qui, nessun dubbio: la prospettiva della felicità ha vinto all'unanimità. Avere successo ed essere felici, dunque, sono la stessa cosa: si ha successo quando si è soddisfatti della propria vita, al di là del lavoro che abbiamo, del tenore di vita che conduciamo ecc.

Come spesso capita, ascoltare il parere dei bambini è illuminante: ci fa rendere conto che a volte le cose sono più semplici di come le crediamo noi, e che dovremmo guardarle in maniera diversa, senza farci condizionare dagli standard di “successo” che la società impone.

Insomma, vale la pena prendere spunto da quello che dicono i più piccoli, perché in fondo hanno ragione: l’equazione non è successo=ricchezza, ma successo = felicità.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.