La prima gravidanza non si scorda mai. E la seconda?

seconda-gravidanza4

La seconda gravidanza te la scordi ancora prima del test.

Bon, l'ho detto.

Per la precisione, in effetti, già il test è un dettaglio: sei incinta e lo sai, mica devi fare pipì per averne conferma, su!

Una volta fatto il test, sì, ok, piangi per l'emozione (o il terrore) di (dover) ripetere l'esperienza, saltelli per casa in mutande urlando di gioia (o di terrore)...ma sai benissimo cosa ti aspetta, nel bene e nel male.

Con la prima gravidanza avevi passato 32 ore su "iogravida.org" e "stoincinta.net" cercando informazioni di ogni tipo e ti eri torturata per aver bevuto del vino bianco la sera prima, col secondo eviti siti, forum, internet, il web, stai lontana da chiunque voglia informarti o darti consigli, sia mai, e sai già che quei 2 mojito di ieri sera...pace, te li puoi perdonare, tanto non lasceranno segno.

E ora un minuto di silenzio per la morte dell'alcool fino al parto. Almeno.

A questo punto, meglio cominciare a fare le beta e chiamare il ginecologo perché devi spiegargli tu cosa deve dirti di fare e cosa deve prescriverti.

L'acido folico, che col primo avevi cominciato a prendere tipo da 3 anni prima, col secondo...

ehm...col secondo...

Bon, ora lo compro, eh!

E l'omega 3, il ferro, il potassio, il magnesio e tutti gli integratori del mondo?

Col primo ci hai speso il tuo stipendio e quello di tuo marito, per il secondo...

mah, io sto bene, prendiamo solo quelli per il bambino?

Poi li prendi un giorno sì e 3 no.

O quando ti ricordi.

Col primo hai preso venti chili? Trenta?

Col secondo: "ho mangiato oggi?".

Col primo avevi costantemente in testa il pensiero di essere incinta.

Col secondo: "ah, no, mi scusi, devo rimandare indietro la tartare...no, no, buonissima, ma...ehm...sono incinta...sa, la toxo...".

Col primo camminavi, pacifica e serena.

Correre? Mai!

Col secondo...ma che ve lo dico a fare?!

"Corri figlio, suona la campanaaaaaaaaaa!" oppure "Oh, cavolo, ho 7 minuti per fare 2 chilometri a piedi volando o la bidella mi accoglie a sassate...", presente?

E gli esami?

Prima gravidanza: quadernino con ordinato elenco e scadenze precise, prenotazioni in perfetta tempistica, esiti ritirati in tempo per sottoporli al ginecologo.

Seconda gravidanza?

Eh, niente, traslucenza pagata 8 milioni di euro per farla il giorno stesso, perché era sfuggita;  amniocentesi pagata 12 milioni di euro per lo stesso motivo; esami del sangue...quando ci si ricorda; ecografia...ma sì, anche se la sposto più in là, che sarà mai?!; esito della morfologica...ma dove me lo sono messo???!!! Ah, eccolo, in borsa, tra una merendina mangiata per tre quarti e un fazzoletto col moccio del primo figlio.

"Dottore, un attimo, che ci levo le caccole da sopra, eh!".

Vi parlerei della terza gravidanza ora, se solo mi ricordassi di averla fatta io.

Ma lo avrò mica adottato?! 

62 comments

    • Francesca Greco 29 aprile, 2016 at 14:03 Rispondi

      È un quadro di una madre totalm disinteressata. ma figuriamoci. anzi forse col secondo in certe cose dato che gia le sai stai più attenta dovendo anche già badare ad un primo figlio. se i figli li vuoi non sussiste nessuno di questi esempi soprattutto relativi alle precauzioni per la salute.

  1. Leonarda Regano 29 aprile, 2016 at 14:14 Rispondi

    Con la prima gravidanza mi sono goduta tanti momenti, il cambiamento del corpo, ogni minimo dolore ogni minimo movimento del bambino……. con la seconda un po meno anche xche’ avevo meno tempo da dedicare a me stessa…. tra lavoro casa e famiglia….. ed ora con 3maschi in casa…. vabbe’….no comment

  2. Simona D'alessio 29 aprile, 2016 at 15:29 Rispondi

    Non proprio uguale ma qualche analogia si… Della seconda ho fato metà delle analisi rispetto alla prima… Toxo e alcool ovviamente attentissima. Riguardo le corse con un bimbo piccolo che Avevo già ne ho fatte tante davvero! L’articolo è simpatico… Ovviamente è una parodia!

  3. Anita Fiumara 29 aprile, 2016 at 18:35 Rispondi

    Vero, vero, tutto vero!! e’ chiaro che la seconda la vivi più serenamente. Io con la prima sono stata a casa sette mesi su nove, non guidavo non lavoravo..con la seconda ho lavorato fino alla fine dell’ottavo mese, andavo su e giù con la macchina, csa, lavoro, scuola della prima bimba ecc… Però, quando è nata la seconda, e’ stato tutto diverso, a cominciare dall’ allattamento al seno, che con la prima avevo fatto solo in parte…e le paure, le preoccupazioni, ci sono nello stesso identico modo…

  4. Roberta Zanaboni 29 aprile, 2016 at 19:25 Rispondi

    Io che avevo anche già fatto la toxo….nemmeno là tartare dovevo rimandare indietro!!!!! E se ti dico che quando ho iniziato le contrazioni ero per strada a rincorrere il “grande” in monopattino e sono arrivata da mia madre in autobus per poi dirle “forse è il caso di fare un giro in PS”….arrivandoci dopo 10 minuti e già di 8 cm?!!!

  5. Rita Rossini 29 aprile, 2016 at 22:05 Rispondi

    Be insomma nn proprio anzi per esperienza personale è stato quasi il contrario visto che con la prima gravidanza ho lavorato fino a due gg prima e con la seconda sono stata sempre a letto con siringhe e minaccia 😥. Ora mi godo le mie due belle bimbe

  6. Mariella Zonno 30 aprile, 2016 at 03:58 Rispondi

    ;) <3 ;) Ciao Amici della pagina, vorrei raccontarvi la mia storia e chissà essere d'aiuto per qualcuno di voi: Durante la gravidanza sono ingrassata di 20 chili ma grazie ad una dieta sono riuscita a perdere 12 chili in 31 giorni. Ti starai chiedendo come abbia fatto?Ho usato il prodotto/dieta che consigliava in tv il [Dietologo] Nicola Selvaggi. Questa dieta viene usata anche da diversi personaggi dello spettacolo della tv Italiana.Anche il mio compagno ha iniziato la mia stessa dieta da circa 15 giorni ed ha già perso ben 7 chili. Ne ho provate veramente tante di diete, Questa ha realmente funzionato facendomi ritornare il sorriso.Gli ingredienti di questo prodotto sono naturali al 100% quindi non esistono effetti collaterali.E' possibile ordinarla direttamente da questo sito, eccovi il link: grandeforma10.myiphost.com/26289wfckd30337/WW50e6a025420a0/dcd7ad20 <3 <3 Pagherete solo dopo aver ricevuto a casa la dieta, direttamente al [postino o corriere]La spedizione è gratuita. E se in 30 giorni non perdete almeno 10 chili avete diritto alla restituzione dei soldi spesi.L'estate è ormai vicinissima, la prova costume anche, non farti cogliere impreparato/a,Ora non hai realmente più scuse per non metterti a dieta!! ;) ;)

  7. Patrizia 5 maggio, 2016 at 13:20 Rispondi

    e non parliamo di quando ti chiedono: data ultimo ciclo?
    Io ricordo ancora la data ultimo ciclo della prima gravidanza, ma di questa seconda in corso… ehm… ogni volta è un dramma… :-)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.