La stanza dei giochi: piccoli spazi e tante idee per arredarla

Quando si tratta di giocare le energie dei bambini sono davvero inesauribili e la casa viene travolta da un ciclone di allegria il cui unico risvolto negativo è il dilagare di un disordine che mamma e papà tengono a freno con fatica.

Una soluzione per non vedere soggiorno, cameretta e cucina a soqquadro? Creare una stanza dei giochi appositamente dedicata ai bambini, che qui potranno trovare un regno a loro misura dove il disordine è consentito come una forma di creatività.

Non occorre avere grandi spazi, perché la stanza dei giochi può essere ricavata in un sottotetto, in mansarda o sfruttando una parte della soffitta (basta dividere l'ambiente con muri in cartongesso o meglio ancora con pannelli mobili e librerie a parete). Anche per arredarla non è necessario spendere grosse cifre, quel che conta è creare un'atmosfera che emani creatività e che sia al contempo funzionale.

Ad esempio, ideale per arredare la stanza dei giochi è un divano letto da riempire con cuscini colorati: di giorno ci si potrà sedere a leggere un libro, colorare o guardare i cartoni, inoltre con questa soluzione hai a disposizione un posto letto in più, molto utile se ci fosse la necessità di ospitare un amico di tuo figlio. Presta attenzione alla qualità dei materiali e preferisci divani letto con materasso ortopedico e meccanismo a rete elettrosaldata, comodi e di facile apertura. Per il rivestimento, tessuti sfoderabili, morbidi e resistenti (il made in Italy da questo punto di vista è una garanzia), perché il divano letto dovrà far posto sia a giochi scatenati che al relax della nanna.

Nella stanza dei giochi non possono poi mancare... i giocattoli, ovviamente! Disponili in ceste e scatole che potrai realizzare da te con pallet, cassette e cartoni, se ami il riciclo creativo. Immancabili anche tappeti e cuscini da spargere sul pavimento per rendere più sicuri i giochi dei piccoli, e morbidissime poltrone sacco.

Infine, trasforma i classici muri bianchi in superfici-gioco usando apposite vernici (si acquistano online o nei negozi di bricolage) che creano pareti-lavagna su cui i bambini potranno disegnare con gessetti o pennarelli, e pareti magnetiche su cui posizionare lettere dell'alfabeto e animaletti. 

Il gioco è fatto: la stanza dei giochi è pronta a ospitare le scorribande del tuo pargolo! 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.