L'abbronzatura assicurata? Quella di mamma e papà!

abbronzatura-dei-genitori

Qualche settimana fa mi è capitato che mi chiedessero se fossi stato al mare, in realtà ero semplicemente andato al parco con mia figlia. Ad onore del vero la domanda era pertinente in quanto effettivamente avevo il viso abbronzato. Più recentemente, guardandomi allo specchio al rientro dal mare vedevo una specie di zona bianca a forma di mano sulla mia spalla abbronzata. Pensandoci, mi sono reso conto che si trattava del mio primo, ed unico, tentativo di spalmarmi la crema protettiva.         

Così mi sono convinto che avere un figlio piccolo favorisca l'abbronzatura. Ecco le prove.

Quando arrivate in spiaggia vostro figlio scalpita e vorrebbe solo strapparsi letteralmente di dosso i vestiti per buttarsi in acqua. Voi avete giusto il tempo per spalmargli alla meglio la crema solare protettiva che già si è dileguato.

Pensavate che fosse arrivato il vostro turno per la crema dopo di lui? Vi sbagliavate.

Dovete raggiungerlo per evitare che si inabissi stile Titanic, un’onda lo rapisca nel regno della Sirenetta o ricopra di sabbia, mentre sta giocando con la sua paletta, qualcuno che sta pacificamente sdraiato sotto l’ombrellone. Quindi, alla fine della giornata vostro figlio avrà avuto protezione 50 e voi protezione 0, ovvero niente crema.

Se avete un figlio e siete stati al mare, molto probabilmente avrete un'abbronzatura come quel famoso snack composto da due biscotti, uno alla crema ed uno al cacao. Ovvero sarete belli abbronzati da un lato, sicuramente sulla schiena, ma poco o niente dall'altro. Com'è possibile? Questo perché avrete sicuramente passato ore e ore chini sulla sabbia a costruire castelli ed a fare buche esponendo per gran parte del tempo ai raggi impietosi del sole solo la schiena.   

E in piscina? La situazione non è migliore.

Domenica scorsa ero in piscina e vedevo, insieme a me, genitori con l'acqua fino alla vita a recuperare i figli al termine degli scivoli, a rigonfiare braccioli, ad evitare che i bambini sconfinassero dove non si tocca o semplicemente a vigilare alla giusta distanza. Così, al sole diretto si aggiunge il riflesso dei raggi sull'acqua, quasi accecante. Tanti genitori a mollo in “posizione anfora”, ovvero in piedi con le mani ai fianchi, che quando escono mostrano gambe bianche avvizzite e busto arrostito.

Quindi, uomini e donne single o con fidanzati di lunga data, che state tranquillamente spaparanzati al sole, sdraiati sul lettino, che vi girate con i giusti tempi, vi date regolarmente la crema protettiva con la corretta protezione e spostate accuratamente il costume per avere un’abbronzatura il più possibile omogenea, sappiate che state perdendo una delle tante gioie dell’avere figli, ovvero l'abbronzatura assicurata.      

Please follow and like us:

7 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.