Le 6 tipologie di mamme: il racconto di un'insegnante

e-6-tipologie-di-mamme-il-racconto-di-un-insegnante

Un'insegnante ha classificato in sei differenti tipologie i caratteri delle madri in cui si è imbattuta durante la sua carriera scolastica.

Quali sono i principali tipi caratteriali di mamma

"Mamma ansiosa"

Questa mamma si riconosce poiché lo zaino del figlio è colmo di tenute di ricambio, di mille accessori inutili, di una riserva illimitata di merendine, fino ad arrivare ad un kit completo di pronto soccorso.
Inoltre, secondo l'insegnante questa madre puntualmente chiede il resoconto della giornata scolastica ogni pomeriggio.

"Mamma zen"

La mamma zen si riconosce perché è sempre sorridente e non si informa mai dell'andamento scolastico del figlio, presentandosi solitamente distratta ed assorta nei suoi pensieri, esattamente come prevede la meditazione zen.

"Mamma psicologa"

Per un'insegnante imbattersi in una madre psicologa è una vera calamità, in quanto tutto viene analizzato in maniera puntigliosa, a cominciare dal comportamento del figlio e degli amici, fino ad arrivare a quello dell'insegnante stessa. Inoltre la mamma psicologa ha la tendenza ad emettere diagnosi tutte le volte in cui si parla del comportamento del figlio, giustificandolo quasi sempre.

"Mamma di una famiglia numerosa"

È un po' difficile interagire con questo tipo di mamma poiché è sempre di corsa e non ha mai tempo per fermarsi a parlare con gli insegnanti; si dimentica le date delle riunioni scolastiche e regolarmente perde il libretto delle comunicazioni scuola/famiglia.

"Working mum"

È una madre fantasma che, essendo completamente assorbita dalla propria professione, non trova il tempo per incontrarsi con gli insegnanti nè per partecipare ad alcuna riunione scuola/famiglia, se non dopo le 19 di sera oppure il sabato mattina. È la classica mamma in carriera, che cerca di destreggiarsi, non sempre con successo, tra il lavoro e la famiglia.

 "Mamma single"

Molto problematica e conflittuale, la figura della mamma senza compagno riversa sul figlio attenzioni esagerate ed eccessive e spesso ha difficoltà a lasciarlo a scuola perché sa che non lo rivedrà più per una settimana. Spesso è in preda al panico quando subentrano dei cambiamenti dell'ultimo minuto, in quanto deve sempre riferire al marito separato tutto quello che concerne il figlio.

Le difficoltà del rapporto tra insegnante e mamme

Secondo la testimonianza dell'insegnante Funny B è quindi sempre piuttosto complicato riuscire ad instaurare un rapporto produttivo con la madre degli scolari, dato che qualsiasi sia la tipologia del suo carattere, comporta delle difficoltà nelle relazioni interpersonali, anche se tutto questo viene vissuto con una certa dose di ironia.

Please follow and like us:
error