Tra le esenzioni ticket 2016 prestazioni gratuite per le donne incinte

ticket-esami-gravidanza

Per le donne in gravidanza è possibile ricevere l'esenzione ticket 2016, un certificato che offre un’agevolazione molto utile per le famiglie che durante i nove mesi di gestazione affrontano tante spese.

Durante i nove mesi di gravidanza, infatti, la futura mamma vive periodicamente controlli, esami e visite mediche che possono intaccare il portafoglio familiare. Per le prestazioni medico sanitarie relative ai nove mesi pre maternità, la donna in dolce attesa ha diritto all’esenzione ticket insieme ad altre categorie specifiche quali:

  • gli invalidi
  • i contribuenti in gravi difficoltà economiche
  • chi soffre di particolari patologie

Esenzione ticket 2016 per le donne in gravidanza

Le donne in gravidanza hanno diritto all'esenzione ticket per le visite ostetrico-ginecologiche durante i nove mesi, ma anche avere assistenza gratuita per il monitoraggio della gravidanza qualora si riscontrasse una minaccia di aborto o un possibile rischio per il bambino.

Infine, l'esenzione ticket riguarda anche le analisi in fase preconcezionale per accertare eventuali situazioni a rischio per una futura gravidanza.

Please follow and like us:
error

168 comments

  1. Anna Rita Ricciardi 22 Settembre, 2016 at 17:25 Rispondi

    non è vero che sono gratis in automatico come prima..il mio medico mi ha detto ora che se voglio l’esenzione devo andare a fare una visita in ospedale e chiedere l’esenzione. Il certificato della mia dottoressa privata non va bene.

  2. Anna Rita Ricciardi 22 Settembre, 2016 at 17:25 Rispondi

    non è vero che sono gratis in automatico come prima..il mio medico mi ha detto ora che se voglio l’esenzione devo andare a fare una visita in ospedale e chiedere l’esenzione. Il certificato della mia dottoressa privata non va bene.

  3. Sara Marconi 22 Settembre, 2016 at 17:38 Rispondi

    anche qui in Campania non passano tutto…solo agli esenti totali con E02 altrimenti qualcuna si paga qualcuna la passano prime analisi pagate 70 euro e più vai avanti meno ne passano! le seconde 25 euro solo xke ho detto al ginecologo di nn mettere tutto!!

  4. Sara Marconi 22 Settembre, 2016 at 17:38 Rispondi

    anche qui in Campania non passano tutto…solo agli esenti totali con E02 altrimenti qualcuna si paga qualcuna la passano prime analisi pagate 70 euro e più vai avanti meno ne passano! le seconde 25 euro solo xke ho detto al ginecologo di nn mettere tutto!!

  5. Claudia Bonura 22 Settembre, 2016 at 18:14 Rispondi

    Emilia Romagna , non ho pagato quasi nulla, solo il bi test , tutti gli esami e i controlli gratuiti. Le ecografie gratuite erano una ogni trimestre , per un totale di tre, ma ne hanno fatte di più perché pensavano che era piccola la bambina e controllavano la crescita. Non ho pagato nemmeno l’epidurale.

  6. Claudia Bonura 22 Settembre, 2016 at 18:14 Rispondi

    Emilia Romagna , non ho pagato quasi nulla, solo il bi test , tutti gli esami e i controlli gratuiti. Le ecografie gratuite erano una ogni trimestre , per un totale di tre, ma ne hanno fatte di più perché pensavano che era piccola la bambina e controllavano la crescita. Non ho pagato nemmeno l’epidurale.

  7. Anna Colaiacovo 22 Settembre, 2016 at 19:01 Rispondi

    Provincia di Milano: le ecografie sarebbero gratuite, ma trovare posto in ospedale è impossibile anche prenotando con mesi di anticipo. Non ho trovato posto neanche nelle province accanto…quindi privatamente !!! Ecco i servizi offerti

  8. Elena Giardini 22 Settembre, 2016 at 20:46 Rispondi

    In Piemonte con l’agenda delka gravidanza dove ci sono già tutte le impegnative pronte ke deve firmare il ginecologo non ho mai pagato nulla se non l’esame x l’epatite c..ma erano 10€ poco più. .

  9. Luisita Marchionna Yllarramendi 22 Settembre, 2016 at 22:03 Rispondi

    In Lombardia io mi sono pagata un botto di esami che erano, prima, mutuabili…. In più è impossibile trovare posto per fare le ecografie quindi, anche lì, tutto a pagamento…. E poi, il cardiologo… Due visite, per esempio, solo 350 euro… Vogliamo parlare anche del controllo della tiroide??? 250 euro lo specialista… Forse sono riuscita a non pagare qualche esame del sangue… Ma molte analisi, richieste dalla mia ginecologa, erano diventate a pagamento.. Quindi, a voi le conclusioni… Io direi, le solite cazzosissime bufale…

  10. Jenny Pellizzer 22 Settembre, 2016 at 23:05 Rispondi

    Io ho dovuto pagare tutto xchè non ho voluto fare gli esami e il parto nell’ospedale della mia ussl..erano morti dei bimbi durante i parti, in un caso anche la madre e poi hanno scoperto che il primario di ginecologia era un falso medico!!! Ho preferito pagare ma stare tranquilla!!

  11. Emanuela Di Livio 23 Settembre, 2016 at 13:21 Rispondi

    Io per la prima figlia ho fatto gli esami quelli dovuti tutti a pagamento!!! Dopo di lei 2 aborti ,ho fatto analisi su analisi, e dopo essere rimasta di nuovo incinta ho dovuto fare un prelievo del sangue che mi è costato appena millecinquecento euro perché non potevo fare l’amniocentesi!!! Sono rimasta senza un euro ma adesso ho una bambina bellissima!!! Poi in Italia dicono che non nascono bambini!!!

  12. Elisa Eleonora Andreoni 23 Settembre, 2016 at 18:23 Rispondi

    Peccato che a Milano città le ecografie previste ho dovuto farle a pagamento perché non c’è posto per le settimane stabilite……e si lamentano che non nascono bambini.
    Gli unici esami al momento esenti perché superate le 12 settimane sono urinocultura ed emocromo…… presa x il culo

  13. LA Yle Nicholas 23 Settembre, 2016 at 22:01 Rispondi

    Io ho prenotato tutte le visite principali bitest morfologica e l ultima di accrescimento alla 8 settimane di gestazione infatti non volevano darmela poi con le buone maniere mi hanno dato tutti quelle classiche di ogni mese tutte private 124 € ogni mese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.