Lista nascita o lista bebè, l'alleata delle future mamme

C'è chi la trova poco elegante, ma la sua utilità è indiscutibile e toglie d'impaccio anche molti amici e parenti: la lista nascita, o lista bebè, è una valida alleata per le future mamme e sta prendendo sempre più piede anche in Italia.

Funziona esattamente come una lista nozze: i futuri genitori scelgono insieme quello di cui avranno bisogno per il loro pargolo, stilando una bella lista che poi diffondono tra amici e parenti. Basta avere tatto, parlarne quasi per caso, e saranno i nostri cari a pretenderla immediatamente e leggerla avidamente, alla ricerca del regalo perfetto.

Uno dei lati più positivi della lista nascita è che evita i famosi doppioni: insomma, di quante sdraiette possiamo avere bisogno? Per non parlare del fatto che, lasciata a noi la scelta, potremo indicare solo le cose di cui sentiamo davvero la necessità in base anche ai nostri spazi, oltre naturalmente ai nostri gusti.

Anche in base alle nostre scelte in lista nascita chiunque può comprendere quali sono le nostre preferenze e scegliere magari un piccolo regalo fuori lista che però ne segua l'andamento generale, come una bella copertina che stia sui colori già scelti per altri oggetti.

Le mamme moderne (e le loro amiche) avranno di che divertirsi con le liste dei desideri da compilare e condividere online. Per le mamme che preferiscono fare tutto da computer i metodi possono essere due: il primo, per le più esperte, è aprire un blog dedicato all'arrivo del bebè, dove ogni post sia un oggetto del desiderio, con opportune immagini e indicazioni di reperimento (link a negozi online o al sito del produttore). Il secondo è affidarsi a siti specializzati in liste dei desideri, come Wishybox: qui basta seguire le indicazioni e in men che non si dica avremo compilato una perfetta lista, aggiornabile e modificabile ogni volta che vorremo, in cui è possibile prenotare le singole voci.

Ma nell'era degli smartphone naturalmente ci sono anche le app, ricercabili con la parola chiave "wishlist".

A voi la scelta di quale usare e poi condividere!

Lascia un commento