"Sono più forte di chi mi ha sfregiata con l'acido" parla Lucia Annibali

lucia-annibali-condanna-luca-varani

La Cassazione conferma la condanna a 20 anni di carcere per Luca Varani, l’uomo che nel 2013 aveva assoldato due delinquenti albanesi per sfregiare con l’acido il volto della ex compagna Lucia Annibali, che, all'epoca dei fatti era un’avvocatessa di successo.

Lucia, negli anni, abbiamo imparato a conoscerla e ad amarla, grazie alla sua grinta, alla sua determinazione e alla sua capacità di risorgere dalle ceneri come la fenice del mito greco.

Dalle sue parole a commento della sentenza trapela soddisfazione e desiderio di ricominciare una nuova vita: “È un messaggio per tutti. La mia è una storia di speranza. Significa che non è mai finita”. Una condanna, insomma, che vale anche per tutte quelle donne vittime di violenze e abusi e che ancora sono in attesa che sia finalmente fatta giustizia.

"Mi ha sfregiato il viso perché volevo lasciarlo"

Luca Varani, lo ricordiamo, commissionò l’aggressione con l’acido ai danni di Lucia per il semplice fatto che la donna aveva deciso di troncare la loro relazione.

Ancora una volta Mia o di nessun altro sembra essere il triste ritornello che accompagna il macabro rito della vendetta. 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.