Mamma a 62 anni:"Le farò da mamma e da nonna"

mamma-62-anni

Non si è mai troppo vecchi per diventare mamma! Sicuramente è quello che pensa Lina Alvarez, una signora di 62 anni che ha messo al mondo una bambina. Il secondo figlio lo ebbe alla "tenera età" di 52 anni, mentre il primo a 27 anni con una grave malattia.

Mamma e figlia sono in gran forma

La donna ha partorito una splendida femminuccia all'ospedale di Lugo, in Galizia, dove lavora anche come medico di famiglia.

Lina, che è rimasta incinta dopo la fecondazione assistita, ha partorito con il taglio cesareo, reso necessario a causa dell'età avanzata della donna. Ha deciso di chiamare sua figlia Lina, proprio come lei.

"Felice come una trentenne"

Lina esplode di gioia per la nuova arrivata, ha una grande energia e giura di essere felice come una trentenne. A chi le fa notare che c'è una differenza abissale per quanto riguarda l'età, lei risponde col sorriso sostenendo che farà sia da mamma che da nonna.

Come spiega Lina molti genitori lasciano i figli ai nonni perché non hanno tempo, ebbene lei avrà la fortuna di ricoprire entrambi i ruoli. E voi che ne pensate: è giusto desiderare la maternità anche ad un'età così avanzata?

79 comments

  1. Chiara Pe 12 ottobre, 2016 at 19:34 Rispondi

    …….forse sarebbe meglio diventate nonna che mamma…….62 anni….ma ci rendiamo conto?! …. nella vita di una persona c è un ‘orologio biologico’ per ogni cosa……. pensate la bambina……magari tra 10 anni nn ha più una madre…..ma daiiii su

  2. Scila Pascal 12 ottobre, 2016 at 21:18 Rispondi

    Trovo che il mondo sia impazzito ,mi fa anche un po’ tristezza a pensare a ste donne che non accettano la loro età con dignità,ma dai stiamo stravolgendo la natura per il nostro egoismo.

  3. Mariapina Matarazzo 12 ottobre, 2016 at 21:52 Rispondi

    I miei genitori erano abbastanza avanti con l’età quando sono nata io:54 papà e 44 mia madre,ricordo che quando mio padre mi aspettava all’uscita della scuola io mi chiedevo sempre perché mio padre non aveva più capelli e i pochi erano grigi e gli altri papà erano più giovani e …con capelli!La mamma si sentirà pure una trentenne ,ma i bambini crescono e i genitori….invecchiano!!!

    • Valeria Carucci 12 ottobre, 2016 at 22:09 Rispondi

      He si è un grande problema quello del papà con pochi capelli in confronto agli altri papà 😢 pensa quelli che fuori scuola un padre nn ce lo hanno mai visto, perché troppo impegnato a lavorare per mantenere i figli..perché scappato a fare un altra vita…perché non più in vita o magari semplicemente disinteressato ad andare a prende e i figli a scuola. No ma sono bazzecole…tu si che soffrivi per causa della calvizie d tuo padre!!!! 😱😱

    • Mariapina Matarazzo 13 ottobre, 2016 at 00:05 Rispondi

      Valeria Carucci nel lontano 1968 mio padre mi veniva a prendere di sabato a scuola e gli altri giorni tornavo a casa da sola perché lui lavorava e allora non c’era la moda di andare a prendere i figli a scuola .Volevo solo dire che cosa vuol dire per un figlio crescere con genitori “adulti”…..

    • Sharon- Nicole Dan 13 ottobre, 2016 at 09:27 Rispondi

      Guarda Valeria Carucci che qui si parla di averlo vecchio…pure io sono cresciuta senza e ti dirò che ho preferito così che averlo troppo vecchio o che non mi stesse dietro…pensa a ciò che scrivi….e soprattutto a 62 anni comunque i figli non si fanno, anche a 40 si è troppo vecchi a parere mio…

    • Valeria Carucci 13 ottobre, 2016 at 09:45 Rispondi

      Ma no??? Davvero si parla d averlo vecchio?? E io credevo fossimo su una pagina d problemi tricologici!! 😱😱 ja meno male che c stare voi a decidere le età ideali dei genitori…voi….sostenitrici e detentrice d saggezza 😂😂

    • Mariapina Matarazzo 13 ottobre, 2016 at 10:12 Rispondi

      Peccato per chi non ha capito come ci si sente da figlio di genitori “grandi” vederli invecchiare presto ,mentre tu vorresti andarti a mangiare la pizza con gli amici ma non puoi per non farli stare svegli ad aspettarti ,e ammalarsi di demenza senile e sentirsi dire mentre sono sull’altare “ma chi sono sti due” e vederli vegetare nel letto ed essere impotente con tutto quello che comporta ……scusa se secondo te sono detentrice di saggezza ma parlo per esperienza personale e nonostante tutto ciò ho voluto un bene dell’anima a mio padre ….e buona giornata

    • Nicla Italiana 13 ottobre, 2016 at 14:33 Rispondi

      Quanto amore per i tuoi genitori!
      Complimenti , loro saranno stati pure attempati quando sei nata , ma ti hanno donato la vita .
      Tu ti vergogni di loro , se ti leggessero proverebbero la stessa vergogna per te….

    • Valeria Carucci 13 ottobre, 2016 at 15:09 Rispondi

      Bha ripeto…c sono cose peggiori che avere genitori piu anziani…il che nn significherebbe necessariamente vederli malati. Questa è la tua personale esperienza e se così è stato me ne dispiace. Ma conosco gente che ha visto ammalarsi e morire i genitori che avevano ancora 50anni e ho esperienza personale con un parente che ha egregiamente cresciuto senza nessun problema i figli avuti in età avanzata. Quindi una cosa è parlare della propria esperienza personale ed un altra è decretare che i figli si devono fare a un età prestabilita.

  4. Antonina La Sala 13 ottobre, 2016 at 09:42 Rispondi

    Puro egoismo e pura stupidità .Mi stupisce che la signora è medico.Premesso che essendo cristiana cattolica ,io penso che decide Dio qualunque cosa ; che una donna di 20 può non poter avere figli e una di 50 rimanere incinta naturalmente, ma dopo i 40 (all’incirca , non è una data di scadenza),aumentano i rischi di avere bimbi con problemi e i rischi aumentano anche per la vita della madre e del nascituro durante il parto.Posso capire chi si sposa tardi e a 40 vuole il primo figlio….ma questa donna che ha già 2 figli e che ha 62 anni …..
    Non 40…….62!!!!Che cavolo cerca ??Di lasciare i suoi figli orfani? Di portare al mondo una creatura con handicap?Vuole un premio per l’altruismo?Vuole salvare il mondo?Dio le ha fatto la grazia di avere due figli perché volere il terzo con queste condizioni???Boh!

    • Carmen Parisi 13 ottobre, 2016 at 18:21 Rispondi

      Concordo per metà con quello che hai detto nel senso che a 62 anni forse è un po troppo avere un figlio ma scusami un appunto grazie al cielo esiste la fecondazione assistita che fa diventare mamma a chi era destinato a non esserlo mai.

    • Antonina La Sala 13 ottobre, 2016 at 18:37 Rispondi

      pienamente d’accordo alla fecondazione assistita .Molte coppie di miei amici hanno avuto un figlio grazie alla scienza moderna.Benvenga …..ma sempre fino a una certa età per me.E poi come si dice…aiutati che Dio ti aiuta!

  5. Emma Bonny 13 ottobre, 2016 at 12:48 Rispondi

    Ma smettiamola!!!! Addirittura con la fecondazione.
    Ma per carità a 62 anni deve pensare alle altre 2 figlie e a fare la nonna……ogni cosa con la sua età!!! Non siate ridicoli

  6. Elena Tolentino 13 ottobre, 2016 at 18:03 Rispondi

    Be un po si. 62 anni!!! non si ha più la pazienza la forza e tutta un’altra cosa l’età conta altro che.
    Quando sta creatura a 10 anni sua mamma ne avrà 72😨 no no no sarò cattiva ma tutto a suo tempo….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.