Morta per asfissia una bimba di 8 mesi: indagata la mamma

bimba-morta-asfissia

È stata indagata per omicidio la mamma della piccola Elizabeth, la bimba di 8 mesi trovata morta in casa lo scorso 6 giugno. Sul corpo della piccolina sono stati riscontrati problemi di asfissia, ma bisognerà aspettare le evidenze che risulteranno dall'autopsia.

La madre di Elizabeth, un’ex ballerina di night che da poco si era trasferita a Grosseto, ha in questa vicenda un ruolo decisamente dubbio.

Infatti nelle indagini è stato messo a verbale che la donna per oltre 12 ore dopo la morte della figlia, non aveva chiesto aiuto, “né aveva avvertito le forze dell'ordine, e neppure aveva comunicato a chicchessia che la bambina era morta''.

Risulta improbabile pensare che si possa lasciare sola per mezza giornata un bimba così piccola senza prestarle la minima attenzione: senza cambiarle un pannolino, darle da mangiare, o andare a dare un’occhiata per 12 lunghe ore.

La donna nel corso della giornata ha chiamato un’amica alla quale, senza spiegare il motivo della telefonata, ha chiesto di andare a casa sua: e qui l’ospite ha fatto la terribile scoperta e ha poi avvertito i Carabinieri.

Please follow and like us:
error

4 comments

  1. Katia Ferroni 14 Giugno, 2016 at 09:50 Rispondi

    leggere tutto questo e’ una pugnalata al cuore. mio figlio di 5 mesi quando dorme io sono nella stanza accanto con il ricevitore . i bambini vanno visionati anche quando dormono . mai lasciarli soli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.