Nasce con una rara voglia sul viso: la mamma mostra sui social la sua bellezza unica

nasce-con-una-rara-voglia-sul-viso-la-mamma-mostra-sui-social-la-sua-bellezza-unica

"La macchia sul viso di mia figlia Winry è un ematoma?" Questa è la domanda che Nicole, la madre della piccola Winry, rivolge ai medici dell’ospedale poco dopo il parto.

La bambina infatti ha una voglia scura che le copre un occhio e una guancia, ma non si tratta di un ematoma bensì di un nevo melanocitico congenito, una lesione cutanea pigmentata. Non ci sono rischi per la salute della piccola, Winry però dovrà imparare a fare fronte a critiche e giudizi fondati sull'ignoranza e a sentirsi sempre bellissima e unica.

La macchia scura e la paura del bullismo

I dottori hanno subito potuto determinare che Winry aveva una rara voglia chiamata nevo melanocitico congenito : si stima che in base alle statistiche che si manifesti in 1 nato su 50,000. Ad ogni modo è innocuo per la piccola, a parte avere un po' più di attenzione all'esposizione al sole.

Oggi Winry ha 13 mesi e l’energia e la vivacità tipica di un’età in cui si scopre il mondo. Spesso per strada la gente la osserva, molti fanno commenti cattivi, ma sua madre Nicole Hall tiene testa a tutti e intraprende una campagna di sensibilizzazione sui social per far capire al mondo come sia meravigliosa la piccola Winry.

Il video della settimana

La giovane mamma crede che alla base degli sguardi e dei commenti malevoli ci sia sempre ignoranza e prova a smuovere il pregiudizio con post in cui spiega cosa sia il nevo melanocitico congenito. La sua missione è educare e sensibilizzare le persone su cosa sia questa voglia sul viso.

Nicole infatti è preoccupata che già all’asilo la bimba diventi vittima di episodi di bullismo, per questo lavora ogni giorno per fare comprendere a Winry che ogni bambino è unico e bellissimo. La forza della piccola e la sua sicurezza in sé stessa potranno diventare un’arma per contrastare adulti e bambini che vorranno affermare l’idea che ci sia un individuo superiore a un altro.

L’amore della famiglia e la forza di Winry

Nicole non è diversa da tutte le mamme vuole che la sua piccola sia felice e ha già arruolato famigliari e amici per sostenere Winry nelle difficoltà. Il cavaliere più premuroso è Asher il fratello più grande della bambina, è ancora piccolo ma ha già chiaro che le differenze vadano celebrate e non mortificate.

Intanto la missione di Nicole continua, il suo obiettivo è far comprende che la voglia scura di Winry sia una caratteristica personale come il colore degli occhi o dei capelli. Una lotta di civiltà che sui social ha già trovato molti sostenitori.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.