Nasce con la stessa cardiopatia della mamma: salvo grazie ai medici

cardiopatia-ereditaria

Nato con un problema cardiaco congenito, il piccolo Enzo (nome di fantasia) ha subito un’operazione chirurgica immediatamente dopo la nascita presso l’ospedale Regina Margherita di Torino. Ora sta bene e potrà condurre una vita del tutto normale.

La mamma di Enzo quando è nata aveva la medesima patologia del figlio, ovvero l'occlusione della valvola polmonare e, proprio per questo suo precedente, al quinto mese di gravidanza si è sottoposta a una apposita ecocardiografia.

Questo esame ha fatto emergere l’anomalia del feto, per il quale è stato immediatamente programmato un intervento non invasivo denominato valvuloplastica polmonare percutanea, da effettuarsi in seguito al parto.

L’intervento è stato un successo

L’equipe medica che ha seguito la mamma durante la gravidanza e che ha realizzato l’innovativo intervento è composta da differenti figure professionali. Grazie a una proficua collaborazione medici specialisti e tecnici sono riusciti a mettere in salvo il piccolo e a garantirgli una vita del tutto normale, proprio come è stato per la sua mamma.

Tutto è bene quel che finisce bene! Questa volta è proprio il vaso di dirlo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.