Nascono con la testa attaccata: finalmente le due gemelline siamesi possono guardarsi negli occhi

nascono-con-la-testa-attaccata-finalmente-le-due-gemelline-siamesi-possono-guardarsi-negli-occhi

Arriva da Israele l’incredibile storia di due gemelline siamesi nate con la testa unita e salvate da un’equipe medica al termine di un intervento chirurgico difficilissimo e all’avanguardia. L’immagine che da qualche ora ha coinvolto l’intero mondo del web raffigura le due bimbe, le cui identità sono rimaste nascoste, che dopo mesi di sofferenze si sono potute finalmente guardare in faccia reciprocamente.

Attaccate dalla testa: il delicatissimo intervento al Soroka Medical Center

È andato bene al Soroka University Medical Center di Beersheba in Israele il delicatissimo intervento chirurgico di 12 ore che ha permesso di separare le due gemelle siamesi nate un anno fa. L’equipe internazionale di esperti guidata dal professor Mickey Gideon ha infatti condotto con grande precisione e incredibile capacità tecnica un’operazione che ha permesso di staccare le nuche delle due bimbe, ricostruendo ad entrambe parte di cranio e cuoio capelluto.

Decine di ore passate a fare prove e ad esercitarsi su modellini 3d per non sbagliare nemmeno un passaggio dell’intero delicatissimo processo operatorio iniziato addirittura sei mesi prima con l’inserimento nelle teste delle bimbe di una sacca di silicone che contribuisse ad elasticizzare la pelle, hanno permesso al team medico prescelto di condurre a termine un vero e proprio miracolo della medicina. Adesso le due bimbe dovranno affrontare un lungo percorso di riabilitazione e cure mediche atte a stabilizzare le loro condizioni, e miranti a garantir loro una vita assolutamente normale.

Un faccia a faccia davvero speciale

Sempre insieme fin dalla nascita le due bambine hanno così finalmente potuto guardarsi negli occhi per la prima volta dopo diversi mesi. Oltre all’incredibile risvolto scientifico che questo intervento ha comportato nell’intera comunità sanitaria internazionale, è di notevole portata anche l’impatto sociale che ha scatenato nel mondo. L’immagine dello struggente faccia a faccia tra le due sorelline ha fatto il giro del web coinvolgendo e commuovendo migliaia di persone in ogni angolo del globo.

Fonte immagini : Soroka Medical Center Beersheba

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.