New Jersey, neonato chiuso in auto salvato da due passanti

neonato-chiuso-in-auto-salvato-da-due-passanti

Nel New Jersey un neonato ha rischiato la vita, perché chiuso in macchina in un centro commerciale. Grazie a un’insegnante e a un poliziotto si è salvato senza subire danni.

Le urla disperate del neonato chiuso in auto

Mentre passeggiava in un centro commerciale del New Jersey, Sara Mazzone ha sentito delle urla. Era un neonato che piangeva chiuso nella macchina che poteva essere una cabina di morte, ma che per fortuna grazie alla prontezza di quest’insegnante, è stato salvato da un grande pericolo.

Nel momento in cui la donna ha visto il neonato rinchiuso in auto,  ha chiesto aiuto urlando a più non posso. Il suo richiamo viene sentito da un poliziotto in pensione, Steve Eckel che ha aiutato la donna e, con una mazza che aveva nel cofano della sua macchina, ha salvato il bambino.

Mentre la mamma era al centro commerciale...

Il piccolo ha 4 mesi ed era tutto sudato, la mamma Karen Gruen era dentro al centro commerciale con l’altro figlio ed è ritornata dopo 40 minuti.  È stata arrestata con l’accusa di omessa custodia e per aver messo in pericolo il neonato, che senza il pronto salvataggio di Sara e Steve non avrebbe avuto speranza di salvarsi.

Please follow and like us:

10 comments

  1. Elena Lionetti 16 Novembre, 2016 at 17:23 Rispondi

    Queste dimenticanze atroci,sia consapevoli che non, devono farci riflettere sulle pressioni continue della nostra società e sulle fragilità non riconosciute in alcuni genitori. Questo il lato professionale..E poi vi prenderei a cazzotti in testa finché campate.. Questo quello “di pancia”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.