A nudo dopo il parto: la bellezza femminile senza ritocchi nelle foto di Jade Beall

Non è la perfezione ma la normalità, non i falsi miti delle riviste patinate ma il coraggio di essere reali: ecco cos'è la vera bellezza. Quella che la fotografa americana Jade Beall ha catturato nei suoi scatti che ritraggono il corpo delle donne dopo il parto.

Per le neo mamme, al contrario delle modelle di plastica, niente ritocchi con photoshop, perché non ce n'è bisogno. Perché smagliature, cicatrici, pance poco toniche e seni cadenti non sono difetti, sono segni del miracolo della vita.

L'idea di mettere insieme questi scatti al naturale è nata dopo che la stessa Beall ha postato su facebook una sua foto post parto: l'obiettivo era condividere ciò che del proprio corpo si fa fatica ad accettare, per smettere di sentirsi in colpa se non si coincide con un ideale di bellezza irraggiungibile e imparare invece ad apprezzare se stesse nella propria unicità.

Da quel momento non solo lo scatto di Jade ha fatto il giro del web, ma ha spinto molte altre neo mamme a posare nude davanti all'obiettivo della fotografa e a diventare le protagoniste del progetto "A beautiful body", un percorso fotografico e artistico che vuol proporre una forma di "bellezza terapeutica", tale da migliorare il rapporto delle donne con se stesse e ridar loro autostima.

"A beautiful body" è diventato nel tempo un progetto più ampio, che raccoglie foto "imperfette" anche di uomini, anziani e coppie, non soltanto mamme.

A queste ultime, invece, è specificamente dedicato il libro "The bodies of mothers", con foto e testimonianze che sintetizzano il lavoro di un movimento finalizzato a ribaltare i canoni di bellezza imposti dai mass media.

Lascia un commento