Roma: le rubano l'agenda del figlio malato di tumore, l'appello della mamma

roma-le-rubano-l'agenda-del-figlio-malato-di-tumore,-l'appello-della-mamma

Valentiana Salario, originaria di Pizzo Calabro (Vibo Valentia) si trovava a Roma col suo bimbo di 7 anni, affetto da un tumore al cervello, per effettuare un ciclo di cure all'ospedale Bambin Gesù.

Qualcuno le ha rubato degli effetti personali, fra cui un'agendina blu dallo scarso valore economico ma dall'alto valore pratico ed affettivo: conteneva annotazioni importanti in merito alle tappe delle cure effettuate dal piccolo da quasi un anno a questa parte.

Il gesto meschino

Un furto in pieno centro a Roma non stupisce, la notizia potrebbe lasciare indifferenti se non fosse per le implicazioni incredibilmente tristi dei suoi effetti secondari sulle vittime.

La mamma aveva appena fatto i bagagli per tornare a casa dopo l'ennesimo ciclo di cura del bimbo per il trattamento del suo tumore, quando si è fermata presso un supermercato per fare qualche compera. All'uscita dal negozio, già provata di suo dopo una giornata del genere, non ha potuto fare altro che constatare l'amara sorpresa.

Qualcuno aveva sfondato il finestrino della sua auto e le aveva rubato tutto ciò che era possibile portar via. Indumenti, documenti sanitari e persino quella piccola preziosa agenda. Come se già la sua vita non avesse abbastanza drammi da sopportare.

L'appello disperato della donna

Nell'epoca dei social, fra chiamate alle condivisioni per le più disparate cause sociali - a volte anche futili o risibili - la donna ha cercato dunque di proporre il suo personalissimo appello su Facebook e di condividerlo il più possibile per chiedere che la preziosa agendina le venga restituita.

Sotto il tag #ritroviamolagendinadilorenzo è possibile già trovare numerose risposte positive e condivisioni di tale messaggio, che chiede sostanzialmente che l'agenda contenente la preziosa documentazione medica venga lasciata in un punto in cui sia facile ritrovarla per chiunque.

In allegato ovviamente il numero di telefono da contattare per ogni informazione in tal senso 3897954496. Più che mai, vale dunque l'appello del fatelo girare!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.