San Valentino col brivido

Che noia festeggiare sempre al solito modo la festa di San Valentino. Cuori, regali, sorrisi, bacetti, pucci pucci e la glicemia sale che nemmeno durante le feste natalizie. Certo, un po' di dolcezza nella vita ci vuole, ma perché non organizzare, almeno per una volta, qualcosa di diverso? Perché non dare una svolta a questa festività che ormai è diventata un vero e proprio business perdendo il senso originale?

Ecco, se deve essere business che lo sia, ma nel modo giusto. Un'idea completamente diversa dal solito è quella di passare un San Valentino all'insegna del brivido, ovviamente se la coppia ama questo genere.

Chi può sfruttare un paio di giorni di ferie e ha una vera passione per il mistero e i brividi, non deve farsi scappare l'opportunità di festeggiare un San Valentino al cardiopalma. L'occasione è quella di prenotare una cena con delitto al Castello di Grumello, vicino a Bergamo. Questo è un maniero valcalepino nato come fortezza militare attorno al 1200. In questa cornice suggestiva si organizza ogni anno un San Valentino alternativo. Gli ingredienti principali sono un delitto immerso nel mistero, un'indagine, e tanti brividi. Tutti i partecipanti vengono vestiti con costumi d'epoca e a ciascuno viene attribuito un ruolo.

Durante la cena si svolge il gioco, tra una portata appetitosa e un mistero da risolvere. Naturalmente anche le portate rispecchiano le abitudini e le tradizioni dei luoghi e dell'epoca, a partire dalle zuppe di legumi e delle succulente carni preparate proprio come in passato. Insomma, buon cibo, brividi e perché no, magari anche una notte di coccole e passione, che non fa mai male. Se decidete di partecipare attenzione alle date, meglio prenotare in anticipo perché di solito i posti sono pochi e si accetta un numero limitato di partecipanti.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.