Sicurezza dei prodotti: come essere sempre aggiornati su quelli difettosi

Quando sentiamo al telegiornale che quel prodotto della tal azienda è stato considerato difettoso e, quindi, pericoloso per la salute dei consumatori pensiamo che sia un caso sporadico, un avvenimento così raro da essere finito sui giornali.

Purtroppo, la vendita di prodotti non conformi e non adatti alla sicurezza delle persone avviene più spesso di quanto si immagini e per questo le Istituzioni hanno deciso di affidare la sicurezza dei prodotti a delle efficaci reti di controllo.

A livello europeo è stata messa a punto la rete Rapex, un sistema di informazione sulla sicurezza dei prodotti non alimentari (come abbigliamento, giocattoli, cosmetici, prodotto per l'infanzia, veicoli a motore): le Autorità nazionali degli Stati membri vigilano costantemente sulla sicurezza dei prodotti e quando rilevano quelli che possono arrecare gravi rischi alla salute dei consumatori ne danno immediata comunicazione alla Commissione Europea, la quale provvede a diramare la notizia a tutti gli altri Paesi. In ogni singolo Stato, le rispettive Autorità prendono i provvedimenti ritenuti idonei, come il ritiro dal commercio del prodotto o – se non ancora sul mercato – ne proibiscono l'immissione.

Costantemente, sul sito ufficiale viene pubblicato un report con i prodotti considerati pericolosi: consultandolo possiamo facilmente individuare il paese di vendita del prodotto difettoso, la sua descrizione e spesso anche una fotografia identificativa. Visitare periodicamente il sito potrà servirci a tenere sotto controllo gli oggetti che utilizziamo e i giocattoli con cui i nostri bambini si divertono: la sicurezza non è mai troppa, ma per fortuna ci sono importantissimi servizi, come questo, che ci vengono incontro per rendere quanto meno difficile la tutela della nostra salute e quella dei nostri cari.

Lascia un commento