Un piatto estivo: polpette di melanzane

Fa caldo, tanto. Ciò non bastasse, decidere cosa mettere in tavola è piuttosto difficile.
Insalatone e capresi vanno per la maggiore, ma dopo un po' stancano. Per mantenerle invitanti possiamo accompagnarle con un buon piatto di contorno.
Fra questi, uno dei più sfiziosi è sicuramente quello di polpette di melanzane: un piatto assolutamente di stagione che saprà dare un sapore diverso alla nostra cena.

 

Cosa serve (per 4 persone):

-   1 kg circa di melanzane

-   1 o 2 uova

-   1 spicco d'aglio, se piace

-   100 - 150 g di parmigiano reggiano grattuggiato

-   pane raffermo q.b.

-   pan grattato q.b.

-   sale q.b.

 

Come si fa:

1. Prendiamo una capiente pentola e riempiamola d'acqua, portiamola a ebollizione.
2. Nel frattempo, laviamo e asciughiamo bene le melanzane; tagliamole a dadini e lasciamole riposare per qualche minuto.
3. Quando l'acqua sarà bollente, saliamo e versiamo le melanzane nell'acqua, lasciandole cuocere finchè si saranno ammorbidite (allo stesso modo di come cuociamo la pasta).
4. Scoliamo le melanzane e teniamo da parte un po' di acqua di cottura che ci servirà per ammorbidire il pane raffermo.
5. Lasciamo raffreddare molto bene le melanzane e anche l'acqua di cottura in cui immergeremo per poco tempo il pane raffermo, strizzandolo subito dopo averlo estratto.
6. Quando le melanzane saranno ben fredde, frulliamole nel mixer e mettiamole in una terrina.
7. Aggiungiamo alla terrina lo spicchio d'aglio ben tritato (se piace), il parmigiano, il pane raffermo ridotto a pezzetti.
8. In un piatto, rompiamo un uovo e in un altro mettiamo il pan grattato; amalgamiamo il contenuto della terrina e formiamo delle palline che andremo a passare nell'uovo prima e nel pan grattato poi.
9. Per rendere più leggero il piatto, evitiamo di friggere le polpette e mettiamole in forno a 200°C per circa 20 minuti.
10. Servire fredde.

 

Questo semplice piatto piacerà a grandi e piccini che, mangiando le sempre adorate polpette, assaporeranno una verdura un po' ostica, come la melanzana.
Al posto delle melanzane, potremo usare le zucchine, le patate o altre verdure, a seconda delle nostre preferenze.
Buon appetito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.