Usa, 61enne diventa madre surrogata per il figlio gay: i medici approvano ma è polemica

Sta facendo molto discutere negli Stati Uniti il caso di una donna di 61 anni del Nebraska che ha deciso di fare da madre surrogata per il figlio Matthew e il suo compagno Elliot, portando in grembo (grazie all'impianto degli ovuli dell'altra figlia) la bimba che la coppia tanto desiderava.

La storia di Cecile, madre e nonna a 61 anni

La vicenda, riportata non solo dai principali media statunitensi ma ora anche da quelli nostrani, arriva da Omaha, una cittadina dello Stato del Nebraska e sta facendo discutere l'opinione pubblica: Cecile Eledge, una donna di 61 anni e in menopausa da circa dieci, è diventata negli ultimi giorni non solamente nuovamente mamma ma contemporaneamente nonna. Infatti Cecile ha scelto di assecondare il desiderio di paternità del figlio Matthew e del suo compagno Elliot facendo da madre surrogata e portando in grembo la piccola Uma: sembra che a farsi avanti sia stata la stessa donna e che in un secondo momento la coppia, sentito pure il parere dei medici, abbia acconsentito affinché Cecile portasse avanti la gravidanza a ben trent'anni di distanza dalla precedente.

La maternità surrogata e il parere dei medici

Infatti pare che i medici a cui la famiglia Eledge si è rivolta abbiano trovato la proposta della donna "per nulla stralunata": anzi la dottoressa Carolyn Maud Dougherty che ha seguito la gestazione ha trovato in Cecile un ospite adatto per il feto; tuttavia, essendo la donna in menopausa, è stato chiesto l'intervento della figlia Lea, 26enne e da poco diventata madre a sua volta. La sorella di Matthew ha infatti donato gli ovuli necessari alla fecondazione e dopo le analisi di rito, svolte presso una struttura sanitaria del Nebraska, è arrivato il via libera: stando a quanto si apprende dalla stampa americana, la gravidanza è stata portata avanti senza particolari problemi nonostante l'età della donna. Quello che è certo, al di là dei dibattiti che stanno animando l'opinione pubblica nelle ultime ore, è che la piccola Uma è di fatti la figlia dell'intera famiglia Eledge e, secondo il neo papà Matthew, "ora avrà degli incredibili modelli femminili da guardare nella zia Lea e nella nonna Cecile".

Please follow and like us: