In vacanza risparmiando con lo scambio casa

Partire per le ferie e giocarsi i risparmi di un anno per il soggiorno di una settimana in albergo, mentre la tua casa resta vuota e diventa preda appetibile per i ladri del quartiere.

E se invece esistesse una soluzione comune ai due problemi, risparmiando qualcosa e guadagnando la sicurezza di lasciare il proprio appartamento in buone mani? 

La risposta al dilemma si chiama scambio casa, una formula che suggerisce un modo diverso di viaggiare, riscoprendo i rapporti umani e calandosi nella vita della gente del posto: tu scegli la meta delle tue vacanze, ti metti in contatto con una famiglia della zona interessata a un viaggio dalle tue parti e vi accordate per scambiarvi l'appartamento. Risultato? Entrambi avrete un alloggio a costo zero, oltre al vantaggio di soggiornare in una vera casa piuttosto che in freddi e anonimi alberghi.

Inoltre, mentre sei dall'altra parte del mondo o dell'Italia saprai che la tua casa non è abbandonata a se stessa, ma c'è qualcuno che ritira la posta, innaffia le piante, dà da mangiare al gatto e con la sua presenza allontana aspiranti ladri. Si tratta di un turismo più equo, decisamente anti crisi, basato su valori quali condivisione, ospitalità, fiducia e uso oculato delle risorse. 

Non ti fidi a lasciare casa tua in mano a uno sconosciuto? Tranquilla, lo scambio casa è gestito da piattaforme web in grado di garantire la sicurezza di entrambi i partecipanti allo scambio.

Fra i portali dedicati segnaliamo GuestToGuest, che propone tipologie di scambio reciproco o non reciproco, con la possibilità in quest'ultimo caso di ospitare turisti a casa anche in propria presenza e ottenere poi dei GuestPoints, grazie ai quali avrai diritto a un alloggio gratuito quando e dove vuoi (anche in una città diversa da quella da cui provengono i tuoi ospiti). 

Servizi simili a GuestToGuest sono offerti anche da scambiocasa.com e da homelink. A differenza di quanto avviene su GuestToGuest (che propone solo alcuni servizi aggiuntivi a pagamento), su homelink l'iscrizione al portale prevede il versamento di una quota annua ed è presente una sezione appositamente dedicata allo scambio giovani, per far soggiornare tuo figlio all'estero presso una famiglia che ha ragazzi della sua stessa età. 

La tua casa diventa moneta di scambio e anche con un budget ridotto potrai realizzare il desiderio di visitare il mondo: che ne dici di provare? 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.