Via il pannolino con l'EC

Quante mamme temono il momento dello spannolinamento? Molte.

Chi ha paura di non farcela a capire i segnali del proprio bambino, chi non ha idea di come affrontare quel momento, chi proprio non ha tempo, perché magari lavora, di occuparsene e delega ad altre figure questa prima conquista del bambino. Molte però non sanno che oltre al tradizionale spannolinamento esiste una vera e propria educazione precoce al vasino. Si, perché di questo si tratta, nell'insegnare al bambino a fare pipì e cacca nel vasino o nel water invece che nel pannolino.

Si chiama Elimination Communication, EC, e consiste proprio nel lasciare il bambino senza pannolino il più a lungo possibile. Questo metodo è indicato per tutte? Più o meno si. Diciamo che l'ideale sarebbe trascorrere più tempo possibile con il proprio bambino e con un maternage ad alto contatto. Portando il bambino in fascia, per esempio, sarà molto più semplice coglierne le espressioni e i segnali che ci indicheranno che è il momento di portarlo sul vasino. Tuttavia, anche chi lavora può adottare questo metodo, ma è bene organizzarsi in maniera tale da togliere il pannolino sempre a un determinato orario ed essere costanti.

L'età ideale per cominciare l'EC è da appena nati fino a 6 mesi, ma si può comunque fare anche più avanti. Quando il bambino non è ancora capace di stare seduto da solo è bene mantenergli le gambine raccolte a ranocchia e sorreggerlo fino a quando non sarà in grado di farlo lui stesso.

I vantaggi di questo metodo sono diversi, da una migliore igiene del bambino, quindi meno possibilità di irritazioni, a un risparmio discreto e un minore impatto sull'ambiente. Naturalmente si possono utilizzare i pannolini per la notte o se si deve uscire, cercando comunque di interpretare i segnali del bambino e correndo in bagno all'occorrenza.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.