W la pappa con il pomodoro!

Sono passati alcuni decenni, ma il ritornello della canzone di Rita Pavone è ancora oggi molto attuale: piace a grandi e, soprattutto, a piccini, innamorati di quel sapore di pomodoro, basilico e parmigiano grattato che rendono un semplice piatto di pasta un piccolo capolavoro di arte culinaria.

Per fortuna, visto che il pomodoro è un eccellente alimento che andrebbe consumato regolarmente: ricco di licopene, un potente antiossidante, sarebbe in grado di elargire i suoi benefici in maniera maggiore dopo la cottura. Via libera, quindi, a passate di pomodoro casalinghe preparate durante l'estate con gli ortaggi del nostro orto o in casi di emergenza, a passate già pronte del supermercato.

Se non bastasse, il pomodoro contiene la sempre utile vitamina C, aiuta a prevenire l'insorgere di malattie del cuore, l'osteoporosi, ma anche malattie legate all'invecchiamento.

Non bastassero questi benefici, il pomodoro aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo e in attività l'intestino, ha proprietà benefiche per la vista e per la diuresi.

Dunque il pomodoro, di cui la nostra tradizione culinaria e anche popolare è ricca, è una vera fonte di benessere: usiamolo, quindi, per condire pasta e riso, per preparare bruschette e sfiziosi antipasti (alla faccia di salsine ricche di conservanti), per cuocere la carne alla pizzaiola e per condire la pizza.

Nella stagione estiva, abbondiamo in insalate di pomodoro e frullati, beneficiando a piene mani delle sue proprietà salutari.

Insomma, non abbiamo che da sbizzarrirci per rimanere in forma e in salute con un ortaggio saporito e gustoso, ma anche eccellente e caldamente consigliato per il benessere a ogni età.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.