Bimbi in città: qualche idea per combattere il caldo estivo

Diciamocelo, il modo migliore per combattere il caldo estivo è sicuramente quello di andare al mare, ma se non si hanno ferie o non si può lasciare la città, occorre qualche stratagemma per far trascorrere le calde (e lunghe) giornate ai nostri bambini. La scelta più semplice non sempre è quella più giusta, quindi rinchiuderci dentro casa con ventilatori e condizionatori al massimo sicuramente non è la cosa migliore per i più piccini, vediamo invece, se si ha tempo a disposizione, cosa si può fare.

Se abbiamo un giardino, posto che le ore più calde sono da evitare anche per noi adulti, diamo vita a una divertente battaglia di bombe d'acqua. Se abbiamo la possibilità invitiamo anche alcuni amichetti del nostro bambino e godiamoci una bella merenda all'aperto. Ci occorrono quei palloncini che vanno riempiti con l'acqua e non abbiate paura di bagnarvi, col caldo si fa presto ad asciugarsi, o perché no, mettiamoci direttamente il costume da mare. Possiamo organizzare una battaglia one to one, o a squadre se ci sono altri bimbi oppure una gara di tiro al bersaglio dove il bersaglio sarete voi a turno col vostro bambino!

Un altro modo, decisamente più rilassante, per superare il gran caldo è la classica passeggiata nei centri commerciali. Non fate però un giro tanto per, giocate col vostro bambino, magari semplicemente stimolando la sua fantasia e chiedendogli di trovare, per esempio, 5 oggetti di colore verde, o che iniziano con la P. Sarà divertente vedere chi ne trova il maggior numero! Oppure andate assieme a fare la spesa e fate cercare a lui quanto vi occorre, magari, se è abbastanza grandicello, facendogli gestire anche il denaro.

Una gita didattica per evitare la calura estiva è un'ottima idea anche per trascorrere assieme un pomeriggio. Se nella vostra città c'è un museo, un giardino botanico, una pinacoteca, questo è il momento di visitarlo. Pensate che sia troppo noioso per il bambino? No, se in ogni quadro vi divertirete a immaginare il posto dipinto o a raccontare storie di fantasia o meno sui protagonisti dei ritratti. Se poi ci fosse un museo egizio o comunque a tema, l'occasione sarebbe davvero perfetta, non fatevela scappare, i vostri bambini adorano passare del tempo con voi.

Lascia un commento