Quando un papà dislessico è l'aiuto ideale per un figlio

papà-dislessico

La dislessia è un problema, ma potrebbe diventare una risorsa. È quanto è stato segnalato da una ricerca fatta dall’International Dyslexia Association e citata nel portale di Alessandro Rocco W La Dislessia.

Di cosa parliamo?

Del fatto che se un padre ha problemi di dislessia, caratteristica in genere più presente nei maschi che nelle femmine, ha il 40% di probabilità che il figlio sia nella sua stessa situazione.

Eppure in questo caso, possono trovarsi avvantaggiati nello svolgere il loro compito educativo.

Infatti i papà dislessici (ma ovviamente la stessa regola vale anche per le mamme) hanno una visione d’insieme più completa e ampia, anche se poi fanno un po’ di fatica con i particolari. Sviluppano spesso idee originali e sono in grado di trovare soluzioni innovative.

Proprio quelle di cui hanno bisogno i loro figli per poter apprendere al meglio le nozioni scolastiche.

E magari diventare  il nuovo Steve Job, o Bill Gates, o Mark Zuckerberg: tutti dislessici!

Lascia un commento