10 modi per fare di nostro figlio un mostro

bambino-mostro

State forse pensando che è ora di smetterla con questa idea malsana di crescere i figli con dei sani valori sociali e familiari???

Credete invece che sia più appropriato creare delle vere e proprie macchine da guerra in grado di adattarsi perfettamente ad una società dura e corrotta come la nostra?

Bene, allora seguite questi 10 semplici consigli.

Il vostro mostro, cioè figlio scusate, vi sarà grato per sempre…

1. Sottolineate sempre il valore del denaro

Parlate liberamente di eventuali problemi economici anche in loro presenza, in modo che capiscano sin da piccolissimi che i soldi non cadono dal cielo. Siate inoltre chiari nel spiegargli come ogni oggetto ed ogni regalo che ricevono abbia un costo preciso. Questo insegnamento li aiuterà sin da piccoli a porsi le domande giuste e valorizzare le cose importanti.

2. Iscrivete i vostri figli a tutte le attività possibili

Nuoto, calcio, pallavolo, rugby, ma non solo, anche inglese, tedesco e cinese. Non lasciate che abbiano un solo secondo di tempo libero. Il tempo a questa età è preziosissimo per assorbire e imparare cose nuove. Non sprecatelo.

3. Assecondateli in tutto e per tutto

Non contradditeli mai. Vogliono giocare in salone col pallone? Sia. Vogliono mangiare la cioccolata prima di cena? Bene. In fin dei conti solo dei bambini. E si è bambini una volta sola nella vita.

4. Se sono aggressivi con qualche loro coetaneo non li sgridate o riprendete

Stanno solo scoprendo quali sono i loro limiti.

Non vorrete mica diventino deboli? Essere un po’ audaci li aiuterà a destreggiarsi più facilmente in un mondo difficile e complesso.

5. Non dategli alcuna educazione religiosa

Che siano loro, più tardi, a decidere se credere in Dio, in Allah, o in quello che vogliono. Evitate inoltre di tramandargli stupide tradizioni familiari. Quest’ultime sono solo delle inutile catene legate al passato che lo limiteranno nelle scelte future.

6. Fategli usare tutte le volte che volete i cellulari, gli ipad, i computer

In questo modo otterrete due obiettivi: da una parte avrete un po’ di pace, dall’altra i vostri figli impareranno a maneggiare facilmente la tecnologia moderna.

7. Se la maestra o un insegnante vi parlano di eventuali comportamenti sbagliati dei vostri bambini, prendete ovviamente le difese di quest’ultimi

Anche perché la maggior parte degli insegnanti non capiscono minimamente le loro necessità. Figuriamoci quelle dei vostri figli. Difendeteli a tutti i costi. Ne hanno bisogno.

8. Date importanza alla parte esteriore delle cose

Mostrate ai vostri figli come un bel corpo, un bel vestito, un bella macchina abbiano un ruolo fondamentale nella vita. Distinguere il marchio di un vestito da un altro può fargli capire la differenza tra una persona di successo ed una fallita.

9. Spiegate loro che nella vita meno ci si lega alle persone e meglio è

L’amicizia è sì importante, ma non necessaria. Bisogna pensare prima a sé stessi. Essere generosi spesso equivale ad essere dei cretini.

10. Vantatevi continuamente con gli altri genitori degli obiettivi raggiunti dai vostri figli

E soprattutto fatelo davanti ai bambini stessi. Ascoltando le vostre continue lodi capiranno che è possibile poter diventare gli uomini e le donne di successo di cui tanto parlate.

Che dire, seguendo queste semplici ma efficaci regole farete di vostro figlio un mostro per eccellenza, diventando sicuramente un mostro a vostra volta...ma in fondo, chi mai lo farebbe.... 

7 comments

    • Michela Pucci 5 ottobre, 2016 at 15:46 Rispondi

      A me ha fatto ridere anche perchè si capisce che è una cosa ironica.. e su alcuni punti penso proprio che parecchi genitori già lo stiano facendo.. (vedi far giorcare continuamente i bimbi con i cellulari, vedi contraddire le maestre, perchè figuriamoci se mio figlio può sbagliare etc. etc.) Non penso che Uffapapà voglia far passare un messaggio negativo, ma al contrario espone cose che purtropo molti genitori fanno spesso..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.