150 Bunchems incastrati nei capelli: una mamma impiega 20 ore per liberare la figlia

150-bunchems-incastrate-nei-capelli-una-mamma-impiega-20-ore-per-liberare-la-figlia

Le palline Bunchems sono un gioco pluripremiato che appassiona bambini dai quattro anni in su. Il rischio però, è dietro l’angolo. Queste palline infatti, sono un vero incubo quando si infilano tra i capelli. Lisa Tschirlig Hoelze ha impiegato 20 ore per liberare la chioma lunga di sua figlia di sei anni da 150 palline.

Un piccolo incidente con le Bunchems

I Bunchems sono delle sfere colorate ricoperte da piccoli uncini che, agganciandosi tra loro, possono formare diversi tipi di figure. Animali, bracciali, robot, le possibilità di costruzione sono infinite e naturalmente, poiché stimolano la creatività, sono un gioco molto apprezzato dai bambini. Nascondono però un’insidia, si attaccano tra i capelli.

Lisa è una giovane donna americana che racconta su Facebook la sua piccola disavventura con i Bunchems. La donna racconta che un pomeriggio i suoi due figli, Noah e Abigail, sono andati a giocare nel seminterrato e già dopo dieci minuti il figlio maschio, Noah è corso dalla madre per comunicarle che nei capelli di Abigail si era incastrato qualcosa. In realtà Noah aveva gettato sulla testa della sorella un’intera scatola di Bunchems. 150 palline hanno creato in pochi minuti un groviglio di capelli impossibile da districare! Naturalmente sulla scatola del gioco e nel foglietto illustrativo all’interno si mette in guardia i bambini dal mettere nei capelli i Bunchems, ma è un avvertimento che i piccoli spesso ignorano.

L’impresa di Lisa

È a questo punto della storia che Lisa inizia il suo lento lavoro per liberare la figlia dalle palline colorate. Un'operazione che inizia con l’uso di olio vegetale e balsamo e che dopo tre ore ha ottenuto il magro risultato di rimuovere 15 Bunchems. Il difficile lavoro è proseguito il giorno dopo. La piccola ha dormito addosso alla mamma per cercare di tenere la testa ferma in una posizione comoda, così da non peggiorare la situazione e l'indomani la missione di salvataggio è potuta continuare. Ci sono volute infatti, 20 ore di calma e pazienza per liberare i capelli di Abigail da tutti i Bunchems, ma almeno così la piccola non ha dovuto tagliare la sua lunga chioma.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.