Il 17 novembre è la Giornata Mondiale della Prematurità

giornata-della-prematurita

Oggi 17 novembre si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità.

In occasione di questa ricorrenza diventata un’esigenza di informazione e sensibilizzazione per le famiglie italiane, l’organizzazione Vivere Onlus ha organizzato a Roma un evento patrocinato dalla Camera dei Deputati, che coinvolge ben 40 associazioni di genitori con bambini prematuri.

Il simposio di Vivere Onlus

L’incontro ha l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dei bebè pretermine attraverso la lettura della Carta dei diritti del bambino nato prematuro. I dieci articoli del documento saranno recitati da genitori, personale sanitario, medici e bambini che hanno vissuto da vicino un’esperienza del genere. A commentare l’evento presenzierà la sociologa Grazia Colombo.

La finalità del coordinamento nazionale Vivere Onlus – spiega Martina Bruscagnin, mamma di Giorgia nata di 26 settimane e presidente dell’ente – è quella di porre l’attenzione nei confronti di questi piccoli bambini e di quelle che noi definiamo ‘famiglie premature’.

Il sostegno alle famiglie premature anche nella Giornata Mondiale della Prematurità

Una famiglia prematura, come lo è stata la mia – racconta Martina Bruscagnin – va sostenuta fin dalla nascita del bambino, attraverso la tutela di una legge sulla maternità e sulla disabilità, la presa in carico di servizi territoriali competenti e adeguati, fino al supporto di operatori scolastici debitamente formati ad accompagnare questi piccoli bambini in crescita.

L’iniziativa di Vivere Onlus non sarà un incontro soltanto tecnico scientifico ma coinvolgerà la cultura e l’arte. A raccontare questo argomento così importante una mostra fotografica itinerante chiamata Little Heroes Exhibition, e realizzata in collaborazione con la Fondazione europea Efcni. La mostra è già stata protagonista in diverse città europee e averla in Italia, dopo essere passata anche al Parlamento Europeo, è una grande soddisfazione.

I dati italiani sui bambini prematuri ci informano che ogni giorno nascono oltre cento neonati prima del termine. I dati sono in costante aumento, di ben 20% negli ultimi dieci anni. La medicina si impegna costantemente per migliorare le cure neonatali e portare un bebè prematuro a vivere i suoi primi mesi di vita con salute e benessere.

L’appuntamento del simposio di Vivere Onlus in collaborazione con la Camera dei Deputati è previsto oggi  alle 15:00 in Sala del Refettorio, al  Palazzo di via del Seminario. 

Please follow and like us:

3 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.