550 km in bici con il figlio di 3 anni: la sfida di Camilla

550-km-in-bici-con-il-figlio-di-3-anni-la-sfida-di-camilla

Camilla Cassandro, triatleta 27enne e veterana dello staff di Donnavventura, ha deciso di lanciarsi in un'impresa storica: attraversare l'Italia da est a ovest, in bicicletta, percorrendo circa 550km assieme al figlio Leonardo di tre anni e mezzo.

I fondi raccolti attraverso gli sponsor andranno in beneficenza all'associazione Braccio di Ferro, che sostiene i bambini con problemi oncologici.

La sfida di Camilla: 550km percorsi in bicicletta

Un viaggio di 550km da est verso ovest, partendo da Padova fino a La Thuile, dove ha sede l'associazione Donnavventura. È questa la sfida di Camilla, che attraverserà assieme al figlio di tre anni e mezzo città, borghi e campagne. I due passeranno da Badia Polesine, Mantova, Cremona, Pavia, Vercelli e Introd prima di arrivare alla tappa finale.

Camilla è sempre stata avvezza alle sfide impossibile, amante del triathlon e di storia, ha organizzato ogni tappa cercando di ripercorrere le origini e le evoluzioni delle piste ciclabili, così da avvicinare il suo pubblico di Instagram allo sport e a uno stile di vita sano.

La sfida di Camilla: il rapporto con il figlio e la beneficenza

Due sono gli aspetti importanti di questa sfida: Camilla ha infatti deciso di coinvolgere il figlio Leonardo, che a detta dell'atleta ha ereditato lo stesso spirito di avventura e la voglia di nuove sfide. La donna ha dichiarato di voler regalare al figlio un po' di emozioni che solitamente non si trovano dentro le mura di casa, anche se Leonardo non dovesse ricordarsi esattamente tutto da grande, sicuramente terrà dentro di sé tutte le emozioni di questa splendida avventura.

Amore per il figlio ma anche per gli altri bambini, visto che il ricavato degli sponsor verrà destinato all'associazione Braccio di Ferro, che si occupa di sostenere i bambini affetti da patologie oncologiche. A questo proposito, Camilla si è detta molto cambiata grazie alla maternità, che le ha fatto comprendere l'importanza e la fortuna di avere un figlio sano e quindi l'impegno, come madre e come donna, a dare un contribuito per alleviare le sofferenze di molte famiglie.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.