Alimentazione sana: insegnargli a mangiare bene

alimentazione sana consigli mangiare bene

Per molte mamme quello dell'alimentazione dei loro bambini è un tasto dolente. Fin dallo svezzamento, quando ci destreggiamo tra pappe,minestrine e liofilizzati, cerchiamo di trasmettere a nostro figlio la passione per il cibo genuino e la capacità di seguire una dieta varia e bilanciata.

Ma quali sono le regole da seguire per insegnare al nostro bambino a mangiare in maniera corretta? Scopriamole insieme:

Alimentazione sana: variare i cibi

Al contrario di quello che dicono le varie mode del momento, tutti gli alimenti  e i loro componenti sono importanti per la nostra dieta: carne, frutta, verdura, carboidrati, proteine ... Perciò dobbiamo sforzarci di proporli ai nostri figli seguendo le quantità raccomandate, privilegiando l'assunzione di frutta e verdura, proponendogli i cibi meno attraenti sotto forma di piatti sfiziosi e appetitosi, che  li invoglino a mangiare. 

Definire insieme quali sono i pasti principali

I pasti principali della giornata sono quattro: colazione, pranzo, merenda e cena. Ognuno di essi è fondamentale per mantenere la nostra alimentazione in equilibrio.

La colazione è il pasto più importante della giornata, quello che ci dà la carica per affrontare le varie incombenze quotidiane.

Anche se nostro figlio, la mattina,è assonnato e ha poca voglia di mangiare, dobbiamo cercare di invogliarlo, proponendogli magari un succo di frutta e qualche biscotto al cioccolato, se no si ritroverà stanco già a metà mattinata e mangerà troppo a pranzo.

Anche la merenda è un pasto importante: se il vostro bimbo è un po' sovrappeso, non fategliela saltare, ma proponetegli un frutto. 

Alimentazione sana: mangia troppo o mangia poco?

A noi mamme capita di frequente di pensare che il nostro bambino stia mangiando troppo, oppure troppo poco, anche se, in realtà, si sta alimentando in maniera normale, o sta attraversando una fase in cui ha subito un fisiologico calo dell'appetito.

Per essere sicure che vada tutto bene, basta una visita dalla pediatra, che controllerà peso e altezza e ci dirà se nostro figlio sta crescendo correttamente.

Per evitare che vada in sovrappeso, un problema sempre più frequente tra i giovanissimi, è opportuno somministrare al nostro bambino pasti bilanciati e fargli praticare uno sport.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.