Baby Pelones, arrivano in Italia le bambole senza capelli per sostenere la ricerca per la cura di rari tumori infantili

Le Baby Pelones saranno vendute anche in Italia. Le bambole, ideate e realizzate in Spagna nel 2014, sono senza capelli e indossano colorati foulard, proprio come i piccoli pazienti dei reparti oncologici.
Ideate dalla Fondazione Juegaterapia, sono nate con l'idea di ridare un sorriso ai bambini malati di tumore attraverso il gioco, rendendo gli ospedali, dove sono ricoverati anche per lunghi periodi, dei luoghi il più possibile allegri. La bambola senza capelli, inoltre, vuole alleggerire uno dei più grandi traumi di questa malattia, la perdita dei capelli. Così a indossare i foulard non saranno più solo i pazienti, ma anche i loro "amici" con cui giocare.

Baby Pelones, la bambola che finanzia la ricerca sui tumori infantili rari

Questo gioco si pone un duplice obiettivo: da un lato aiutare a far distrarre i bambini affetti da gravi tumori, dall'altro finanziare la ricerca di cure per le rare patologie tumorali infantili. L'intero devoluto di questo giocattolo sarà utilizzato per sostenere la ricerca e per realizzare progetti ludico-ricreativi per gli ospedali pediatrici. La Fondazione Juegaterapia, con i proventi delle vendite di Baby Pelones, ha creato El Jardìn de Mi Hospi, un piccolo parco giochi su un tetto di un ospedale e alcune Stazioni Lunari, che sono delle piccole navicelle all'interno delle stanze in cui i pazienti costretti all'isolamento. L'intento è anche quello di riuscire a diffondere il motto della Fondazione: "La Chemio, giocando, passa volando".

Baby Pelones, arrivano in Italia: stampe disegnate da Laura Pausini e dalla figlia

Distribuite in Brasile, Colombia, Portogallo, Argentina, Messico e nella città di Miami, le Baby Pelones sono approdate anche nel Bel Paese. Ad accogliere con grande entusiasmo quest'iniziativa è stata Laura Pausini che, con la figlia Paola, ha disegnato alcune stampe per i foulard delle bambole. Colori vivaci e tante scritte sono le fantasie delle bandane realizzate dalla Pausini. La nota cantante con un post su Instagram ha invitato i suoi fan a sostenere la ricerca, acquistando una di queste bambole.
"Sono arrivate le Baby Pelones in Italia, sono bambole ispirate ai bambini con il cancro. Da Rocco Giocattoli e La Giraffa Giocattoli potete trovare quella con il fazzoletto disegnato da me e mia figlia Paola. Tengo tanto a questo progetto e se vi va, aiutatemi a sostenerlo. Con l'acquisto di una bambola, aiuterete la fondazione juegaterapia.org per la lotta contro il cancro infantile", queste le parole della Pausini.

 

Please follow and like us: