Bambini e sport: quanto costano le attività extrascolastiche?

Settembre coincide non solo con il ritorno tra i banchi dei nostri figli, ma anche con la ripresa delle attiviità extrascolastiche. Che si tratti di sport o di musica poco importa: il desiderio di assecondare le passioni dei bambini è tanto, ma la realtà è fatta anche di conti da far tornare a fine mese. Dunque la domanda è la seguente: quanto costano queste attività?

Le attività extrascolastiche: calcio e basket economici

Iniziamo col dire che purtroppo ci sono attività non proprio per tutte le tasche. I corsi più costosi risultano quelli di tennis e di pattinaggio artistico; le cose migliorano se si parla di sport di squadra. Nello specifico iscrivere il proprio figlio alla scuola calcio comporta mediamente una spesa annuale tra i 280 e i 300 euro l'anno. A questo budget va aggiunto quello da destinare ai circa 180 euro necessari per assicurare al bambino il kit di abbigliamento comprendente maglietta, pantaloncini, calzettoni ecc.. In linea con queste spese anche l'iscrizione ad una squadra di pallacanestro.

Se i vostri figli amano il basket mettete in conto di spendere all'incirca 300 euro all'anno. Certo, anche in questo caso bisognerà acquistare la divisa della squadra per prendere parte alle partite, ma si tratta di un esborso che difficilmente supererà i 40 euro. Diverso il discorso per gli allenamenti, dove generalmente non ci sono paletti stringenti per quanto concerne l'abbigliamento ed è possibile cavarsela con una divisa economica da 20 euro. Costi simili per la pallavolo.

Le attività extrascolastiche: tennis molto costoso

Se il tennis viene considerato uno sport elitario lo si deve probabilmente al fatto che imparare a maneggiare a dovere una racchetta comporta dei costi a dir poco elevati. Per due lezioni a settimana il costo annuale si aggira intorno agli 800 euro. Questo senza considerare i costi dell'equipaggiamento: una buona racchetta costa tra i 100 e i 200 euro; i completini di marca partono da una base di 70-80 euro. E poi ci sono le scarpe, ad esempio quelle da terra battuta con una suola diversa da quelle utilizzabili sul cemento e sull'erba sintetica, che ci costeranno non meno di 80-100 euro per un buon prodotto.

Il video della settimana

Più costoso di calcio, basket e pallavolo è prendere lezioni di arti marziali: un corso di karate verrà a costarci intorno ai 500 euro l'anno. Si sale ancora con la danza classica, molto amata in particolare dalle bambine: si parla di 650 euro di costo annuale senza considerate l'equipaggiamento dalle punte, alle mezzepunte agli appositi collant per i quali andranno via altri 100 euro.

Quanto costa un anno di corso di nuoto? Siamo sugli 800 euro. Per il pattinaggio artistico ad esempio siamo sui 1200 euro l'anno per gli agonisti (600 per gli amatori), cui bisogna aggiungere i 500 euro circa per i pattini professionali.

Chiusura per la musica: 900 euro all'anno per due lezioni a settimana da tre quarti d'ora. E poi dipende dallo strumento: un violino economico viene 50 euro, un pianoforte dai 6000 in sù. In ogni caso a mamme e papà viene da lanciare un acuto!