Bambini felici in 5 mosse

bambini felici

La ricetta per l’educazione perfetta non esiste, e il miglioramento passa dall'esperienza.

Anche se genitori non si nasce, qualche consiglio per educare alla serenità il piccolo esiste: ecco allora come rendere i bambini felici in 5 mosse. cinque trucchi semplici, ma mai scontati!

1. I bambini felici sono liberi

Liberi di giocare (attività troppo spesso accantonata per far posto alla frenesia del dovere), liberi di sbagliare (sinonimo di sperimentazione e scoperta) e liberi di sentirsi responsabili. Come durante il momento dei compiti, che va lasciato affrontare a loro, senza intervenire: fare i compiti al posto dei figli è come affermare che loro, da soli, non ne sarebbero in grado.

2. I bambini felici sono emotivi

Insegnate ai piccoli ad accettare le emozioni, anche quelle negative. La rabbia, la delusione, la tristezza fanno parte del nostro arcobaleno emotivo e non vanno represse, bensì comprese e gestite. Date ai piccoli gli strumenti per affrontarle, e crescerete bambini felici.

3. I bambini felici sono apprezzati

Il rinforzo positivo è uno strumento efficace per costruire una solida autostima nel bambino. Unico consiglio, evitate di rivolgere l’apprezzamento all'individuo, ma concentratevi sull'attività. Se il bambino ha preso un buon voto a scuola, meglio celebrare il processo (“hai studiato bene”), piuttosto che la persona (“sei un ottimo studente”) per non creare future ansie da prestazione.

4. I bambini felici sono routinari

Un bambino vive anche di abitudini, regole e tradizioni. Legare la sua quotidianità a momenti fissi, lo aiuterà ad avere punti di riferimento per orientarsi. Settate attività standard e rassicuranti, create una tradizione di famiglia e fatelo sentire protetto.

5. I bambini felici hanno genitori felici

Ultimo consiglio per insegnare ai vostri bambini la felicità e crescerli sereni, è quello di essere voi in prima persona un buon esempio di positività. Prendetevi cura di voi stessi e liberatevi dallo stress, per non creare un clima teso e irrespirabile. Se siete in coppia, evitate discussioni con il partner davanti al bambino, per non angosciarlo e non metterlo di fronte a situazioni che non ha gli strumenti per comprendere e risolvere.

Please follow and like us:
error

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.