Bambino eroe salva a nuoto tutta la famiglia

Cosa si è disposti a fare per salvare il proprio figlio? Tutto naturalmente, ma la storia del piccolo Chase dimostra che anche un bambino di 7 anni può trasformarsi in un eroe se ad essere in pericolo è la sua famiglia.

La storia del piccolo eroe

Chase Poust è il bambino le cui gesta stanno facendo letteralmente il giro del mondo. Per più di un'ora, traendo dal suo corpicino una forza che solo l'amore e la disperazione possono dare, ha nuotato sfidando la corrente pur di raggiungere i soccorsi che avrebbero potuto salvare suo padre e sua sorella, finiti in acqua e trascinati via.
Steven, il padre, e Abigail, la sorellina di appena 4 anni, erano infatti caduti fuori dalla barca su cui stavano facendo una gita che da lì a poco si sarebbe trasformata in un incubo.

La brutta avventura della famiglia Poust


La Florida può essere insidiosa lungo i suoi corsi d'acqua, come hanno avuto modo di scoprire i membri della famiglia Poust.
In gita in barca su un fiume, per un errore di distrazione la piccola Abigail si è resa protagonista di un ribaltamento potenzialmente mortale. Steven e i suoi bambini sono così stati catapultati sott'acqua. Momenti terribili, come ha raccontato lo stesso Steven al canale News4Jax, in cui ha creduto che non avrebbe più rivisto i suoi figli.
L'unica speranza erano i pompieri, che però si trovavano a riva. Colto da un'incredibile energia, Chase si è lanciato verso la riva, che ha raggiunto dopo un'interminabile ora di nuotata contro corrente.
Incredibilmente è riuscito ad allertare le forze dell'ordine, chiedendo aiuto nella prima abitazione incontrata.
Immediata la partenza dei pompieri che non si erano accorti di nulla. Hanno quindi tratto in salvo la famiglia, che senza l'allerta di Chase sarebbe stata persa.
Il ricordo straziato di Steven ha commosso tutti, soprattutto quando ha ammesso di aver salutato i suoi figli credendo di non vederli più.

Please follow and like us: