Bari, siringa in spiaggia: l'ago punge una bimba di 6 anni

bari,-siringa-in-spiaggia:-l'ago-punge-una-bimba-di-6-anni

Talvolta una gita al mare si trasforma in una tragedia: una bambina di 6 anni  è stata punta da una siringa lasciata sulla sabbia mentre passeggiava sulla spiaggia in compagnia dei genitori, a Torre a Mare, in provincia di Bari.

Paura e disperazione a Bari: la bambina portata immediatamente in ospedale dopo la puntura di una siringa

Stava passeggiando tranquillamente sulla spiaggia quando all'improvviso si è lamentata per il dolore al piede, i genitori si sono fermati per capire cosa fosse accaduto e hanno scoperto una terribile realtà: sotto la sabbia era nascosta una siringa, nonostante fosse stata pulita soltanto poche ore prima.

La bambina non era scalza, ma camminava con le infradito: nonostante ciò la siringa è stata in grado di perforarle e raggiungere il piede.
I genitori sono subito corsi al pronto soccorso, dove quest'ultima è stata immediatamente sottoposta ad una profilassi per prevenire il rischio di contagio di malattie infettive.

Allarme e paura tra i bagnanti dopo il fatto

Naturalmente il fatto ha suscitato molto allarme nella spiaggia, soprattutto tra i bagnanti che hanno assistito alla scena e constatato come, purtroppo, le spiagge non siano in grado di garantire sicurezza e incolumità.
L'incidente, tuttavia, avvenuto intorno alle 13:00, si è verificato in una zona balneare a ridosso della strada, lungo un litorale aperto al pubblico e dunque privo di spiagge private (nella zona circostante a via Fontana Nuova).
È bene sapere che i dipendenti comunali del posto eseguono quotidianamente la pulizia delle spiagge, e anche se il fatto verificatosi è grave, sono molti i volontari che ogni giorno si impegnano per garantire la salubrità e la sicurezza del posto.

Please follow and like us:
error